Stranger Things e You: in arrivo su Netflix

0
498
Stranger Things e You: in arrivo su Netflix

Stranger Things e You sono in arrivo su Netflix! Leggi il nostro articolo per scoprire gli ultimi aggiornamenti sulle serie tv.

LEGGI ANCHE: Stranger Things: la folle teoria su Hopper
Stranger Things: la quarta stagione in sospeso

Anche durante la quarantena, Netflix ha continuato a riscuotere un enorme successo. Ci sono stati però alcuni ritardi nella produzione delle serie tv e i fan aspettano aggiornamenti. In particolare, Stranger Things e You sarebbero dovute uscire in questo periodo sulla piattaforma. Entrambe hanno subito uno slittamento della data d’uscita.

Stranger Things: gli aggiornamento sulla quarta stagione

Come tutti sappiamo, l’emergenza sanitaria ha interrotto le riprese di varie serie tv, tra cui la tanto attesa quarta stagione di Stranger Things. Quali sono le novità? Sono emerse alcune foto sul web e pare che gli attori stiano per girare i nuovi episodi. In ogni caso, non esiste ancora una data d’uscita sicura, perché la produzione prevede anche una serie di effetti speciali che richiedono un lungo lavoro.

LEGGI ANCHE: Stranger Things: Hopper tornerà nella quarta stagione!
Stranger Things: la quarta stagione sarà divisa in due parti

You: gli aggiornamenti sulla terza stagione

I fan di You stanno aspettando la terza stagione che, per chi non lo sapesse, sarà anche l’ultima. La serie tv è tratta dall’omonimo romanzo thriller psicologico e gran parte del successo che ha riscosso è dovuto dalla presenza di Penn Badgley. Il protagonista, infatti, era già conosciuto per il ruolo di Dan Humphrey in Gossip Girl. Anche in questo caso, non ci sono ancora notizie ufficiali riguardo l’uscita della terza stagione.

Al momento non ci resta che attendere conferme da parte delle varie case di produzione e piattaforme streaming, in questo caso Netflix. Ci aspettiamo comunque una graduale ripresa delle attività nei prossimi mesi, ma è probabile che le due serie non usciranno prima dell’autunno 2020, se non direttamente ad inizio 2021.

Commenti