Xdono: 19 anni di Tiziano Ferro

Era il 22 giugno 2001 quando Tiziano Ferro debuttò con la sua Xdono. Celebriamo anche noi il compleanno di quest'indimenticabile hit.

0
780
Tiziano Ferro Xdono

Sono già passati 19 anni dal quel 22 giugno 2001, quando un giovanissimo Tiziano Ferro debuttò con Xdono. Primo singolo dell’album Rosso Relativo, la canzone divenne immediatamente una hit. Alla fine dell’estate era primo posto non solo nelle classifiche italiane, ma anche in quelle europee.

Questo il video ufficiale di Xdono.

Xdono è diventata negli anni un cavallo di battaglia del cantautore di Latina, che all’epoca non si aspettava certo il successo ottenuto. Ecco cosa racconta nel suo libro, Trent’anni e una chiacchierata con papà:

Giornata storica!!! Stavo guidando distratto dal traffico dell’ora di punti di Latina, quando all’improvviso sento partire le note dell’intro di Xdono. Era Rds che la lanciava nello spazio “novità”: STU-PEN-DO!!! Per poco non vado a schiantarmi, che emozione, che bello, che cosa unica, voglio stare così per sempre!!!

Con questo post Tiziano Ferro celebra su Instagram il compleanno della canzone. Xdono da sempre conserva un posto particolare nel cuore e nel repertorio del cantante. Immancabile nei suoi live, non vediamo l’ora di cantarla di nuovo tutti insieme.

Il testo di Xdono

Perdono
Si quel che è fatto è fatto io però chiedo scusa
Regalami un sorriso io ti porgo una rosa
Su questa amicizia nuova pace si posa
Perché so come sono infatti chiedo
Perdono…

Si quel che è fatto è fatto io però chiedo scusa
Regalami un sorriso io ti porgo una rosa
Su questa amicizia nuova pace si posa
Perdono

con questa gioia che mi stringe il cuore
a quattro cinque giorni da Natale
un misto tra incanto e dolore
ripenso a quando ho fatto io del male
e di persone ce ne sono tante
buoni pretesti sempre troppo pochi
tra desideri, labirinti e fuochi
comincio un nuovo anno io chiedendoti

Perdono
Sì quel che è fatto è fatto io però chiedo scusa
Regalami un sorriso io ti porgo una rosa
Su questa amicizia nuova pace si posa
Perché so come sono infatti chiedo
Perdono
Sì, quel che è fatto è fatto io però chiedo scusa
Regalami un sorriso io ti porgo una rosa
Su questa amicizia nuova pace si posa
Perdono

Dire che sto bene con te è poco
dire che sto male con te…È un gioco!
Un misto tra tregua e rivoluzione
credo sia una buona occasione
con questa magia di natale
per ricordarti quanto sei speciale
tra le contraddizioni e i tuoi difetti
io cerco ancora di volerti

Perdono
Sì quel che è fatto è fatto io però chiedo scusa
Regalami un sorriso io ti porgo una rosa
Su questa amicizia nuova pace si posa
Perché so come sono infatti chiedo
Perdono…
Si quel che è fatto è fatto io però chiedo scusa
Regalami un sorriso io ti porgo una rosa
Su questa amicizia nuova pace si posa
Perdono

Qui l'inverno non ha paura
Io senza di te un po' ne ho
qui la rabbia è senza misura
Io senza di te.. Non lo so
e la notte balla da sola
Senza di te non ballerò
capitano abbatti le mura
Che da solo non ce la farò

Perdono
Sì quel che è fatto è fatto io però chiedo scusa
Regalami un sorriso io ti porgo una rosa
Su questa amicizia nuova pace si posa
Perché so come sono infatti chiedo
Perdono
Sì quel che è fatto è fatto io però chiedo scusa
Regalami un sorriso io ti porgo una rosa
Su questa amicizia nuova pace si posa
perchè so come sono e infatti chiedo
Perdono
Sì quel che è fatto è fatto io però chiedo scusa
Regalami un sorriso io ti porgo una rosa
Su questa amicizia nuova pace si posa
Perché so come sono infatti chiedo
Perdono
Sì quel che è fatto è fatto io però chiedo scusa
Regalami un sorriso io ti porgo una rosa
Su questa amicizia nuova pace si posa
perchè so come sono e infatti chiedo
perdono
scusa
rosa
perdono

Commenti