Stranger Things: la quarta stagione in sospeso

0
2283
Stranger Things: la quarta stagione in sospeso

Anche la quarta stagione di Stranger Things rischia di subire alcuni ritardi a causa dell’emergenza sanitaria. Dovremo attendere ancora un po’.

LEGGI ANCHE: Stranger Things: Hopper tornerà nella quarta stagione!
Stranger Things: la quarta stagione sarà divisa in due parti

Stranger Things: ritardo della quarta stagione

In questi anni Stranger Things ha guadagnato sempre più fan e consensi, diventando una delle serie tv più viste di sempre. L’anno scorso Netflix ha rilasciato la terza stagione, mentre per quest’estate era prevista la quarta. Nelle scorse settimane erano iniziato le riprese e il cast era pronto a girare i nuovi episodi. Al momento, però, l’uscita della quarta stagione subirà un ritardo. Ad affermarlo sono i creatori della serie, i Duffe Brothers, che hanno deciso di adeguarsi alle norme vigenti in tutto il mondo per fronteggiare l’emergenza sanitaria. Il mondo intero si è fermato e molte delle serie tv sono state momentaneamente interrotte.

LEGGI ANCHE: Stranger Things: nuovi indizi sulla quarta stagione
Stranger Things: le novità sulla quarta stagione

Quando uscirà la quarta stagione?

Al momento sappiamo solo che le riprese erano iniziate a febbraio. David Habour, che recita nel ruolo di Hopper, ha affermato: “La quarta stagione sarebbe dovuta sbarcare su Netflix all’inizio dell’anno prossimo credo, ma anche se non ho alcun autorità in proposito probabilmente verrà rimandata.”

Non sappiamo quando uscirà la quarta stagione. Per ora gli spettatori dovranno attendere ulteriori sviluppi. Come anticipato prima, la stessa sorte è toccata anche ad altre serie tv. Anche la produzione della quarta stagione di Riverdale è stata interrotta, mnentre per quanto riguarda The Walking Dead il finale della decima è stato cancellato al momento. Infine, la reunion di Friends è stata rinviata.

LEGGI ANCHE: Riverdale: bloccata la produzione per Coronavirus
The Walking Dead: cancellato il finale
Friends: reunion rimandata a causa del Coronavirus

Commenti