Kylie Minogue, ‘Disco’ – Recensione Album

0
1627

Dopo il country e l’album “Golden”, Kylie Minogue torna sulla pista da ballo. Il suo nuovo progetto discografico porta in vita il sound disco degli anni ’70 e ’80.

Il 2020 inizia a svanire dopo un anno di crisi, reclusione e incertezza, anche se curiosamente ha anche riportato la musica da discoteca al mainstream in gloria e maestà grazie ad artisti come Dua Lipa , Miley Cyrus e Doja Cat , ma nel bel mezzo di questa ultima parte dell’anno, una delle artiste più esperte e affermate a livello mondiale del genere è venuta a dire la sua. Si tratta della cantante australiana Kylie Minogue che ha pubblicato il suo nuovo progetto discografico intitolato“DISCO”.

Pieno di violini, sintetizzatori e un groove che viene presentato in tutto l’album, “DISCO” è una sorta di pista da ballo anni ’70 e ’80 piena di glitter, luci, scintillii, amore e gioia.

“Supernova” passerebbe come una canzone dei Daft Punk, ma con quel tocco lgbt che ha l’artista e che è chiaramente uno dei pezzi forti dell’album, in “Last Chance” Kylie suona con vari falsetti che ricordano gli Scissor Sisters e “Say Something”  con un ritornello così breve che passa inosservato, ma che in qualche modo riesce ad incantare.

“DISCO” è uno di quei lavori che offre il meglio nella parte finale, con canzoni più potenti e che escono un po’ dalla formula monotona che all’inizio diventa un po’ noiosa, ad esempio “Dance Floor Darling” la canzone più sperimentale di tutto l’album, con chitarre elettriche dal suono stridulo che raccolgono la loro intensità verso la fine della canzone, “Unstoppable” contiene un riff direttamente dagli ABBA e cosa dire di “Celebrate You” che potrebbe facilmente essere la traccia del ritorno. degli svedesi a metà del 2020.

Senza esagerare, Kylie Minogue ha superato il test con “DISCO” grazie alla solida produzione, all’esperienza di Kylie nel genere e che non so cosa la rende così speciale come artista in quasi tutte le sue opere e questo è abbastanza particolare: la sua musica non è affatto pretenziosa, ma nemmeno modesta, si lascia semplicemente trasportare dai suoi istinti e da ciò che trova.

Questa è la magia di Kylie Minogue, avere il coraggio di pubblicare un album di musica da discoteca chiamato “DISCO” e per inciso che questo è uno dei migliori lavori della sua vasta carriera musicale e dell’anno 2020. Voto 5/5

Commenti