MotoFestival MY2021: la 4ª edizione lancia una inedita piattaforma digitale

0
782
MotoFestival 2021: la grande novità sarà la piattaforma in stile Netflix.

È tutto pronto per la quarta edizione del MotoFestival targato Moto.it, che quest’anno si terrà dal 10 al 15 novembre. Il nome ufficiale sarà Model Year 2021, e per la prima volta nella sua storia si presenterà in una veste del tutto inedita. Infatti i nuovi modelli di motociclette che arriveranno sul mercato verranno mostrati al pubblico su una nuova piattaforma digitale il cui funzionamento sarà simile a quello di Netflix e di tutti gli altri siti di streaming on-demand.

Le moto dei vari brand, dunque, saranno presentate con dei video esclusivi, e sarà possibile anche interagire con i responsabili delle aziende. Il programma di MotoFestival prevede anche altri appuntamenti che spazieranno dai talk-show alle interviste ai piloti più amati dai tifosi, passando per approfondimenti tecnici curati dai redattori di Moto.it.

Quest’innovativa edizione del MotoFestival MY2021 porterà con sé tanti cambiamenti epocali. Infatti finora non era mai accaduto che un evento di questo tipo fosse organizzato per intero tramite una piattaforma web che proporrà contenuti sulla scia di quanto già fanno da alcuni anni Netflix o Prime Video. Saranno disponibili dei mini-film che mostreranno agli appassionati le nuove moto che saranno in vendita tra la fine di quest’anno e i primi mesi del 2021.

MY2021: mini-film online dedicati alle nuove moto.

Moto.it ha già comunicato che le principali aziende motociclistiche hanno dato il proprio assenso alla partecipazione alla manifestazione, quindi saranno protagoniste diverse motociclette che andranno incontro ai vari gusti del pubblico. Gli utenti, oltre a seguire i video di presentazione, avranno anche l’opportunità di interagire attivamente, facendo domande e palesando eventuali dubbi ai rappresentanti delle varie società.

MotoFestival 2021: interverranno anche i piloti

La piattaforma dedicata al MotoFestival 2021 sarà suddivisa in varie stanze virtuali, ognuna delle quali si concentrerà sul singolo prodotto. Si chiamerà PICOD (Product Is Content On Demand) e sarà formata da filmati che racconteranno le caratteristiche delle moto con spiegazioni approfondite sui dettagli tecnici. I responsabili dell’evento hanno già anticipato che ci saranno le nuove Ducati come Multistrada V4, oppure BMW con la gamma heritage e la punta di diamante GS, o ancora Honda con il Forza 750 o Triumph. Yamaha proporrà le Trident e MT-07 e MT-09.

Il palinsesto di MY2021 si arricchirà della presenza di ospiti di rilievo e giornalisti ai quali i visitatori digitali potranno fare domande e chiedere chiarimenti. Tra gli appuntamenti più importanti, da sottolineare le interviste ad alcuni piloti come Andrea Dovizioso, Pecco Bagnaia, Franco Morbidelli e Luca Bernardi. Inoltre sarà dato spazio ad un’intervista doppia che avrà come protagonisti Nicola Dutto, che nonostante l’incidente del 2010 partecipa ancora alle corse, e il motociclista solitario Simone Zignoli. Nico Cereghini, editoliarista di Moto.it, interverrà al MotoFestival per raccontare le sue storie da fan delle due ruote e giornalista sportivo.

MotoFestival 2021: interverrà anche Andrea Dovizioso.

Il sito di MotoFestival contempla anche dei programmi di intrattenimento tra importanti conferme e nuovi format. Ogni mattina verrà trasmessa la Colazione con il dealer, che poi lascerà la parola alla rubrica Pink Lane che si soffermerà sul rapporto tra le donne e il mondo delle due ruote. Inoltre ci saranno anche le EICMA girls, e tra le ombrelline più famose, chatteranno con gli utenti Francesca Ferigo, Giorgia Pianta, Giorgia Capa ed Elena Berlato.

MotoGp, calendario 2021 con 20 gare. Forse

L’obiettivo di MY 2021 è quello di garantire dal 10 al 15 novembre agli appassionati una vera e propria festa del motociclismo, puntando a far conoscere i nuovi modelli che dovrebbero imporsi come protagonisti sul mercato nel prossimo anno.

Commenti