Prevendite record: Spider-Man manda in tilt UCI e The Space

L'enorme flusso di richieste a causato qualche problema ai server dei due distributori

0
291
Prevendite

E’ arrivato il tanto atteso giorno. Dalle 00:01 del 6 Dicembre sono aperte le prevendite dei biglietti di quello che si sta imponendo come uno dei più grandi eventi cinematografici dell’anno: Spider-Man: No Way Home. Il terzo capitolo della trilogia MCU con protagonista il celebre eroe interpretato da Tom Holland arriverà nelle sale italiane il 15 Dicembre. L’attesa riguardo al film è talmente alta da aver suscitato una immediata caccia al biglietto fin dai primi minuti di apertura delle prevendite. Le prenotazioni in massa hanno mandato in crash i server delle più grandi catene di distribuzione in Italia. Ad aver subito maggiormente il contraccolpo sembrano esser stati UCI Cinemas e The Space Cinema. Tantissime sono le lamentele che si stanno diffondendo sui vari social, tanto da mandare in tendenza l’hashtag #SpiderManNoWayHome fin dalle prime ore dell’alba. Cerchiamo un pò di capire cosa sta succedendo.

Prevendite al collasso: cosa è successo?

Nei giorni scorsi le due catene avevano annunciato l’apertura delle prevendite per 00:01 del 6 Dicembre. In entrambi i casi parliamo di due distributori che attualmente, attraverso le loro strutture, sono capaci di coprire tutto il territorio nazionale. Con l’apertura delle prevendite, l’arrivo improvviso di migliaia di prenotazioni sembra abbia definitivamente mandato in down i server dei siti internet di UCI Cinemas e The Space Cinema. Se la prima ha informato in brevissimo tempo i propri clienti sulle varie pagine social, la seconda è risultata non raggiungibile fino alla mattina. Attualmente, per evitare gli spiacevoli incidenti della notte scorsa, entrambi i siti stanno utilizzando un programma capace di mettere in attesa i visitatori in modo da non sovraccaricare i server. I problemi non sono finiti qui però. Dopo esser riusciti ad entrare nei siti è quasi impossibile completare l’acquisto a causa dell’ inevitabile rallentamento dei pagamenti.

Prevendite da record: l’ipotesi attacco hacker di The Space e i rallentamenti di UCI

Negli ultimi anni si è parlato molto spesso di attacchi hacker a grandi aziende e marchi in giro per il mondo. Per evitare ciò, i sistemi di protezione dei vari siti quando ricevono troppe richieste tendono a buttare fuori gli utenti e non dare accesso al server. Questo è ciò che è successo a The Space Cinema poco dopo mezzanotte. Viste le decine di migliaia di richieste, sembra che i clienti siano stati “buttati fuori” dal sito, impedendone l’accesso per ore.

Nonostante sia passato diverso tempo, il sito usufruisce ancora di un sistema capace di contingentare le entrate in modo da evitare illeciti e bot. Per UCI Cinemas, la situazione non si è rivelata tanto differente. Moltissimi utenti non sono stati in grado di acquistare il biglietto o sono stati ore in attesa che il sito riprendesse a funzionare correttamente. In questo caso non parliamo di un vero e proprio down ma di un considerevole rallentamento.

E il bagarinaggio online corre

Nel frattempo sui siti di e-commerce e sui social è esplosa la vendita di biglietti di “seconda mano” a prezzi esorbitanti. Basta fare un giro su Ebay per trovare centinaia di biglietti rivenduti al doppio del loro valore di mercato. Come al solito in queste situazioni (come successe per le prevendite dell’ anteprima di mezzanotte di Avengers: Endgame) i casi di bagarinaggio sembrano inevitabili. Già da questi primi dati, possiamo notare come Spider-Man: No Way Home si preannuncia essere un successo garantito. Dopo il record di prevendite si prevede un boom al botteghino già nel primo weekend.


Spider-Man No Way Home: tutte le novità del nuovo trailer


Quando vedremo Spider-Man: No Way Home?

Spider-Man: No Way Home arriverà nelle sale italiane il 15 Dicembre, con due giorni d’anticipo rispetto all’ uscita americana.

Commenti