Michael B. Jordan è l’uomo più sexy del 2020 per il magazine People.

0
567
Uomo più sexy del 2020 secondo la rivista People


33 anni, appassionato di cucina, videogiochi e macchine sportive ma prima di tutto attore di fama internazionale. Lui è Michael B. Jordan che da oggi aggiunge un tassello in più ai suoi riconoscimenti aggiudicandosi il titolo di uomo più sexy del 2020 secondo la rivista People.

Come ha appreso Michael B. Jordan la notizia di essere l’uomo più sexy del 2020?


L’attore racconta di aver ricevuto la news dal proprio pubblicista mentre stava guidando la sua auto in compagnia di un amico. L’annuncio pubblico è però stato fatto in diretta durante lo show ”Jimmy Kimmel Live”, dove Michael si è presentato con il viso oscurato da un grande ”smile” giallo prima di rivelare le sue sembianze da uomo più sexy del 2020.

Quale è stata la reazione di Jordan e della sua famiglia dopo l’annuncio


Quando mia nonna era viva collezionava i numeri (di People) e mia madre li leggeva, così come mia zia. Questo avrà sicuramente un posto speciale per loro”. Racconta Michael B. Jordan che continua dicendo di essere molto legato alla sua famiglia: ”Mia madre e mio padre hanno sacrificato molto per me, mia sorella e mio fratello. Sono grato. Sinceramente loro hanno avuto un grande impatto su di me, su chi sono e su come mi comporto ogni giorno. Senza loro tante cose di me non sarebbero le stesse”. La star ha poi commentato questo suo riconoscimento nel numero di People a lui dedicando dicendo che ”è una bella squadra di cui far parte”. L’attore è infatti il trentacinquesimo, nonché quinto afroamericano, ad essersi aggiudicato il titolo di uomo più sexy secondo la rivista People, susseguendo al cantante John Legend che si era accaparrato il riconoscimento nel 2019.

Michael B. Jordan, l’uomo oltre l’attore

La star di ”Black Panther” e di ”Creed- nato per combattere”, oltre ad avere una brillante carriera, manifesta anche uno spiccato attivismo nel campo del sociale. Michael infatti è sempre stato in prima linea per sostenere il movimento Black Lives Matter. Oltre ad aver fondato una casa di produzione la ”Outlier Society Porductions” per incrementare una politica di inclusione nel cinema, senza distinzioni di razza o di religione. Queste le parole dell’attore intervistato per la rivista People ”bisogna credere in se stessi e fare cosa senti sia giusto. Possiamo agire tutti, con piccole o grandi azioni, per aiutare a creare il cambiamento che vogliamo vedere”. Michael B. Jordan poi continua ammettendo di non piacere sempre a tutti. ”Puoi avere tutte le più buone intenzioni al mondo ma puoi comunque essere al centro di qualche controversia o ricevere commenti negativi. Qualche volta è necessario fidarsi dell’universo

Commenti