Marvel Cinematic Universe: Chris Evans e Paul Rudd svelano i dietro le quinte della saga

I due celebri attori hanno scambiato due chiacchiere nell' intervista Actor on Actor organizzata a distanza da Variety

0
282
Marvel Cinematic Universe

Chris Evans e Paul Rudd hanno partecipato nei giorni scorsi all’ intervista Actors on Actors organizzata a distanza da Variety. I due attori, che sono tra i protagonisti del Marvel Cinematic Universe, hanno discusso dei ruoli ricoperti in diverse serie tv nell’ ultimo anno. L’ ex interprete di Captain America è stato protagonista della serie Apple Tv Defending Jacob, nel quale interpreta un procuratore che cerca di salvare il figlio da delle accuse di omicidio. Rudd invece ha interpretato il protagonista della serie Netflix Living With Yourself. La miniserie parla di un copywriter che si ritrova a dover rapportarsi con il suo clone. I due attori hanno scambiato due chiacchiere in una chat video che ci ha riservato anche momenti molto divertenti.

Marvel Cinematic Universe: Segreti sul set e divertenti aneddoti

I due attori oltre ha discutere dei rispettivi ultimi lavori hanno ricordato diversi momenti passati insieme sui set dei film del Marvel Cinematic Universe. Partendo dal loro primo incontro avvenuto in Civil War, fino ad arrivare al grande lavoro fatto insieme in Avengers Endgame. I temi toccati sono moltissimi, dalla pressione di aver interpretato uno dei personaggi più iconici del mondo del fumetto (Captain America), passando per le caratterizzazioni dei propri personaggi, fino ad arrivare ad aneddoti sul set.

Chris Evans e Paul Rudd alla premiere di Avengers Endgame

Questa reunion improvvisata di due protagonisti del Marvel Cinematic Universe come Chris Evans e Paul Rudd ha suscitato esaltazione nei fan della celebre saga. Mentre il primo sembra aver abbandonato definitivamente i panni dell’eroe a stelle e strisce, il secondo riprenderà il ruolo in un Ant Man 3 di cui si sa ancora molto poco. Sicuramente i due rappresentano due tipi di personaggio totalmente differente. Se uno è il simbolo dell’America patriottica e fedele, l’altro è un semplice ladruncolo ironico e con un grande talento per l’elettronica. Entrambi, a modo loro sono entrati nell’ immaginario collettivo,facendoci affezionare ai loro pregi e difetti.

Questa intervista è un modo per rivivere le emozioni provate in questi anni, in cui la saga ha raggiunto la fama internazionale.

Commenti