Mads Mikkelsen: tra cinema d’autore e produzioni milionarie

Buon 55esimo compleanno a Mads Mikkelsen attore danese dall'animo poliedrico e affascinante

0
252
Mads Mikkelsen

Sono stati pochi gli attori, al di fuori di Hollywood, capaci di affermarsi sia nei grandi blockbuster che nel cinema d’autore. Mads Mikkelsen, attore danese classe 1965, è forse uno dei pochi ad essere stato in grado di dividersi equamente tra grandi e piccole produzioni mostrando tutto il suo talento poliedrico. Capace di entrare e uscire dai ruoli con una facilità sconvolgente, nonostante una carriera ricchissima di ruoli diversi, Mikkelsen è ricordato principalmente per la sua interpretazione del serial killer Hannibal Lecter, nella serie Hannibal. Sua cifra stilistica è un fascino quasi regale che lo accompagna in ogni ruolo che ricopre. Nel giorno del suo 55esimo compleanno cercheremo di approfondire la sua carriera andando oltre i ruoli che lo hanno reso celebre al grande pubblico.

Come è arrivato al successo?

Mads Mikkelsen nei panni di Les Chiffre villain di 'Casinò Royale'
Mads Mikkelsen nei panni di Les Chiffre villain di ‘Casinò Royale’

La sua carriera artistica comincia nel mondo della danza studiando all’Accademia di ballo di Goteborg, in Danimarca. Mikkelsen deciderà di dedicarsi alla recitazione solo nel 1996, iniziando a studiare alla scuola teatrale di Aarhus. Attore dalla profonda formazione teatrale esordisce al cinema nel film Pusher- L’inizio del 1996. Raggiunge il successo internazionale grazie all’ interpretazione del protagonista del film nominato all’ Oscar, Dopo il Matrimonio del 2006. Nello stesso anno ricopre un ruolo che cambierà totalmente la sua posizione nel cinema mondiale. Mikkelsen, infatti, veste i panni di Le Chiffre, villain di Casinò Royale,21esimo film della Saga di James Bond. Il ruolo gli donerà una popolarità tale da aprirgli le porte del mondo delle grandi produzioni.

Mads Mikkelsen: il fascino che non muore mai

Nonostante Mikkelsen sia diventato anche un attore da grandi produzioni, continua a mantenere viva la sua passione per il cinema d’autore. Infatti, la maggior parte dei film in cui ha partecipato, hanno avuto ottimi riscontri soprattutto dalla critica e dai Festival. Nel 2012 vince il premio come miglior attore al Festival di Cannes per la sua interpretazione ne Il Sospetto di Thomas Vinterberg. Nel 2013, ottiene la benedizione definitiva dal pubblico, ottenendo il ruolo dello psichiatra e famigerato serial killer Hannibal Lecter nella serie Hannibal. Con questo personaggio, Mikkelsen è stato in grado di trasmettere la dualità del personaggio, suscitando, allo stesso tempo, fascino ed inquietudine.

Mads Mikkelsen nel ruolo di Hannibal Lecter in 'Hannibal'
Mads Mikkelsen nel ruolo di Hannibal Lecter in ‘Hannibal’

Mads Mikkelsen: il lavoro nei grandi blockbuster

Ottimo anche il suo lavoro nel ruolo di Kaecilius, villian nel primo capitolo del Doctor Strange del Marvel Cinematic Universe. Nello stesso anno Mikkelsen veste di panni di Galen Erso, padre della protagonista di Rogue One: A Star Wars Story di Gareth Edwards. Nonostante sia portatore di un modo di recitare molto autoriale, Mikkelsen è sempre stato in grado di non risultare mai finto. La sua recitazione è vera, sentita e mai fuori luogo. Da la possibilità di donare sempre qualcosa in più al personaggio, arricchendolo con qualche caratterizzazione fisica o rendendolo psicologicamente più affascinante. Hannibal Lecter è forse il suo ruolo che mostra di più questa sua tendenza naturale.

Tra Druk e Caos Walking

Nel 2020 è arrivato nei grandi Festival Druk ( titolo italiano Un altro giro) nuovo film di Thomas Vinterberg che vede Mads Mikkelsen nei panni del protagonista. La pellicola racconta la storia di 4 insegnanti che hanno deciso di seguire una teoria: vivere la propria vita, in un costante stato di ebrezza. Druk sta riscuotendo grande successo soprattutto nei grandi festival e rappresenterà la Danimarca nella corsa alle candidature agli Oscar 2021. Rivedremo Mikkelsen in una grande produzione nel 2021, nel film Caos Walking diretto da Doug Liman e tratto dai romanzi di Patrick Ness. Il film oltre l’attore danese vede nel cast Daisy Ridley, Tom Holland, Cynthia Erivo e Nick Jonas.

Commenti