Che film guardare su Netflix? Ecco otto possibili titoli

Quali sono i film Netflix più preferiti dagli italiani? Primo in assoluto The Kissing Booth, la magia di un "chiosco dei baci" capace di mettere in crisi un'amicizia e di far nascere un amore

0
1140
Migliori film Netflix
Cosa guardare su Netflix? Ecco otto possibili film secondo il nostro sondaggio

La ricerca dei film su Netflix può portare via un sacco di tempo. Addirittura alcune serate si concludono con una disperata corsa al titolo migliore per poi rifugiarsi nella solita amata serie tv. Per evitare quest’inutile ansia, ecco otto titoli papabili per godervi una serata diversa dal solito. Ci sono film adolescenziali accanto a nomi più impegnativi. Film che sapranno farsi piangere e ridere, che vi porteranno leggerezza e che cattureranno la vostra attenzione.

The Kissing Booth (2018), di Vince Marcello

Il primo tra i titoli dei film Netflix che vogliamo consigliarvi, è The Kissing Booth un film del 2018 diretto da Vince Marcello, tornato al successo grazie alla recente uscita del secondo capitolo. Siamo al liceo, una di quelle High School comuni tra i film americani, dove si fanno tante feste, iniziative ed eventi scolastici. Si parla di ragazzi, amicizie e amori, ma non solo. Elle, la protagonista, si trova improvvisamente tra due fuochi: l’amico di una vita con cui passa il 98% del suo tempo, o forse anceh 99,5%, e una nuova fiamma da tenere il più nascosta possibile. Cupido? Questa volta veste i panni di un “chiosco dei baci”. Ma la vita non è mai semplice come appare, e anche quando finalmente offre dei limoni, può risultare difficile farne una limonata.

Il secondo capitolo, uscito gli scorsi mesi su Netflix, ha riportato vitalità alla storia tanto da mettere in agenda l’uscita di una terza puntata. Perché quando l’oggetto del tuo amore diventa il fratello del tuo migliore amico, non può non uscirne una trilogia.

Sotto il sole di Riccione (2020), di Antonio Usbergo e Niccolò Celaia

Con musiche e presenza di Tommaso Paradiso, Sotto il sole di Riccione ha illuminato questa strana estate 2020. Nella lista dei titoli italiani, il film Netflix è uscito a inizio luglio e racconta le avventure di un gruppo di ragazzi che, come da appuntamento, si ritrova per l’ennesimo anno a condividere l’estate sulla riviera romagnola. Sole, mare, amici, cosa serve di più? Il film, diretto da Antonio Usbergo e Niccolò Celaia, è frutto della sceneggiatura del duo Carlo Vanzina e Caterina Salvadori. In particolare Vanzina è tornato sui suoi passi dopo il successo di Sapore di Mare, riadattando quel felice incontro ai giorni d’oggi.

Oltre a offrire le sue canzoni, e quelle dei TheGiornalisti, come colonna sonora, il cantante veste i panni di se stesso offrendo un piccolo concerto sul finale. Ma non solo. Il cast è a dir poco stellare, studiato ad hoc per il target del film si intende. Lorenzo Zurzolo, Ludovica Martino, Saul Nanni, Cristiano Caccamo, Isabella Ferrari e Luca Ward.

The Perfect Date (2019), di Chris Nelson

The Perfect Date racconta la storia di un ragazzo che, per soldi, si offre come accompagnatore per tutte quelle ragazze che non riescono a trovarne uno. Cene di famiglia, balli del liceo, uscite tra amici. Ora tutte quelle domande fastidiose sul fidanzato non saranno più un problema. Diretto da Chris Nelson è uscito su Netflix ad aprile 2019, vanta tra i protagonisti Camila Mendes, nota per il suo ruolo di Veronica Lodge nella serie tv Riverdale.

The Irishman (2019), Martin Scorsese

The Irishman non ha decisamente bisogno di presentazioni. Uscito nel 2019 dalla magica mano di Martin Scorsese vanta un cast a dir poco stellare. Robert De Niro, Al Pacino, Joe Pesci, ha ricevuto ben 10 candidature ai premi Oscar, senza però riuscire a portare a casa alcuna statuetta. Un racconto nel passato di un veterano della seconda guerra mondiale, che parla del suo lavoro come sicario per la mafia italo-americana.

I due Papi (2019), di Fernando Meirelles

I due Papi racconta, come si deduce dal titolo, la storia di Papa Benedetto e Papa Francesco. Anche questo del 2019, per mano di Fernando Meirelles, riproduce la convivenza e il dialogo dei due Papi ritrovatisi a condividere le mura vaticane. Jonathan Pryce, nei panni di Papa Francesco, ha vinto anche l’Oscar come miglior attore protagonista, mentre il suo compagno Anthony Hopkins la statuetta come miglior non protagonista.

Il film è un mix di finzione e realtà, che prende come spunto le due dimissioni di Benedetto XVI dal ruolo di Papa, e di Bergoglio dal ruolo di Cardinale di Buenos Aires. Ad aumentare il valore della storia la cura riposta nella scenografia, nei costumi, nella fotografia e nella recitazione. E poi è notevole la capacità di racconto di Meirelles, lontano dalla fede, ma vicino alla sua storia. Come racconti non possono essere paragonati, però è quanto accaduto con il documentario “Mi chiamo Francesco Totti” di Alex Infascelli. Il regista era quanto di più lontano dal mondo del calcio, eppure la sua capacità di fare il regista lo ha portato a creare un prodotto estremamente reale ed emozionante.

Leggi anche: Non serve essere cattolici per vedere I due Papi

La lista dei fan**lo (2020), di Michael Duggan

Nella lista dei film Netflix dedicato al mondo adolescenziale non poteva mancare “La lista dei fan**lo”. Avete mai pensato di scrivere una lista di tutte le cose che vorreste fare ma che per qualsiasi motivo non potete realizzarlo? Ora immaginate se una sera, magari dopo aver bevuto un po’, questa lista finisce in rete, scatenando un vero e proprio movimento social. Bene, questo è quello che succede a Brett, protagonista de La lista dei fan**lo, uno studente modello stanco di essere così perfettamente bravo. Dopo essere passato in tutte le università americane, e con la sola fatica di dover scegliere quale frequentare, Brett decide di mettersi in uno scandalo più grande di lui, che potrebbe costargli reputazione, carriera universitaria e stima da parte dei genitori. Ma che al tempo stesso potrebbe portargi libertà, nuovi amici e una possibile storia d’amore.

Leggi anche: Ecco alcuni dei film italiani del passato più amati e votati

The Old Guard (2020), di Gina Prince-Bythewood

Tra i nuovi titoli dei film Netflix compare anche The Old Guard, 2020, diretto da Gina Prince-Bytherwood racconta le vicende di un gruppo di mercenari, tutti immortali, in lotta per la loro libertà. Dopo il risveglio di uno di loro infatti, si rendono conto di essere nel mirino di qualcuno interessato al loro segreto immortale. Il film si ispira a un fumetto di Greg Rucka e vanta tra i suoi attori la bellissima Charlize Theron, KiKi Layne, Chiwetel Ejiofor, Matthias Schoenaerts, Marwan Kenzari e Harry Melling oltre all’italiano Luca Marinelli (Martin Eden e Non essere cattivo). Proprio la protagonista ha già confermato l’uscita di un sequel del film.

Storia di un matrimonio (2019), Noah Baumbach

Romantico e drammatico, Storia di un matrimonio è un film del 2019 diretto da Noah Baumbach. Con la presenza di Adam Driver e Scarlett Johansson racconta la sofferenza di una coppia che affronta un lungo divorzio, ritrovandosi davanti ai propri limite e a necessarie rinunce. Un film devastante, un “uragano emotivo” fatto di lacrime e risate, che cerca di affrontare i lati più segreti e oscuri della vita di coppia. Tra i protagonisti del film anche Laura Dern, premio Oscar come miglior attrice non protagonista, Ray Liotta e Wallace Shawn.

Commenti