Alex Van Halen: all’asta la sua batteria usata durante il World Invasion Tour

0
408
Alex Van Halen

Come ogni anno tornano le aste organizzate dalla Julien’s Auctions, gruppo che si occupa di mettere in vendita cimeli legati alla storia della musica. Quest’anno gli organizzatori hanno messo insieme diversi strumenti musicali, appartenuti a più artisti lungo l’arco del tempo. Abbiamo beni appartenuti alle più grandi icone della musica tra cui Bob Dylan, Elton John, Prince, Van Halen e Britney Spears. Quest’anno però un solo prodotto ruba la scena, si tratta della batteria che Alex Van Halen utilizzò durante il World Invasion Tour del 1980 con i suoi Van Halen.

Cosa ha detto Alex Van Halen in merito all’asta?

Questo kit del Van Halen Invasion World Tour del 1980 è stato esposto per cinque anni alla Rock and Roll Hall of Fame di Cleveland“, ha dichiarato Van Halen in una nota. “È un prodotto unico al mondo e sono felice che il 100% del prezzo di vendita andrà in beneficenza”. Il batterista 68enne è co-fondatore della band Van Halen, è stato inserito nella Rock & Roll Hall of Fame nel 2007. La band, nata nel 1972, ha raggiunto il successo nelle classifiche della musica rock dagli anni ’70 agli anni ’90 con successi come Panama e Jump.

Gli altri beni messi all’asta

Oltre alla batteria di Alex Van Halen, abbiamo anche le chitarre appartenute al fratello Eddie, scomparso l’anno scorso. Ma non solo: alle Julien’s Auctions ci saranno le lettere scritte a mano da Britney Spears al suo fidanzato delle superiori; i testi originali scritti a mano di Elton John per Candle in the Wind, con una stima di prevendita superiore 60.000 dollari; e un abito rosso a due pezzi firmato da Gianni Versace acquistato e indossato da Prince a metà degli anni ’90, che dovrebbe valere più di 6.000 dollari.


Il “Duca Bianco” ed il completo in vendita all’asta

Demo dei Radiohead: la cassetta va all’asta

Commenti