The Mask: 26 anni fa il film sbarcava nei Cinema

Oggi Mercoledì 29 Luglio il Film The Mask compie 26 anni dall'uscita nei Cinema.

0
3484
the mask

Il Film The Mask è uscito nei Cinema il 29 Luglio 1994, fu un successo strepitoso e inaspettato.

Jim Carrey fu straordinario nel suo ruolo, il suo viso e i suoi movimenti erano perfetti.

Il film The Mask diventò subito un cult degli anni 90, e chi vi sta scrivendo sa tutte le battute a memoria.

Leggi anche: Divi & serie tv: Tanti auguri a Jim Carrey

The Mask: il film compie 26 anni

Pochi sanno che il film si basa sull’omonimo personaggio dei fumetti creato nel 1989 da John Arcudi e Doug Mahnke.

Il Regista del film di The Mask è Charles Russell, il titolo completo del film è The Mask-da zero a mito.

Costato 23 milioni di dollari, ne guadagna oltre 351, un boom clamoroso a quell’epoca.

Non sembra vero ma il Film The Mask spegne le sue 26 candeline, anche se rimane sempre giovane, intrigante e attuale.

Il successo del film si deve a Jim Carrey, un attore comico di prim’ordine, un talento assoluto, che divenne una star hollywoodiana dopo The Mask.

Infatti sempre nel 1994 partecipò anche ad altri due film dal titolo Ace Ventura- L’acchiappanimali e Scemo & più scemo, due commedie che saranno altrettanto amate dal pubblico.

The Mask: Il Film

In The Mask Jim Carrey interpreta il classico sfigato, incompreso, bravo ragazzo, che però non viene notato da nessuno.

Il suo personaggio corrisponde al nome di Stanley Ipkiss, un bancario timido e frustato che un giorno trova un’antica maschera che gli conferisce super-poteri.

Ma che farà emergere anche i lati nascosti della sua personalità mentre il suo volto diventerà di colore verde.

Nel film The mask si ride molto ma ci sono anche piccoli momenti di riflessione.

Il Regista fa capire che alla fine conta essere sempre se stessi, con i propri pregi e con i difetti, ma l’importante è rimanere autentici.

Contrariamente a quanto si pensi Jim Carrey non dice spumeggiante ma sfumeggiante (un adattamento all’originale Smoking).

Le risate sono assicurate, i tempi comici sono esilaranti e Jim Carrey si dimostra un’ottimo ballerino oltre che un attore eccellente.

La scena in cui Jim Carrey sbaglia a prendere il preservativo dalla tasca invece del palloncino è stata totalmente improvvisata da lui.

Cameron Diaz ha impreziosito il film grazie alla sua bellezza mozzafiato e al suo personaggio, una donna che cerca di lottare contro u fidanzato violento e vendicativo.

The Mask: Trama

Stanley Ipkiss, impiegato in una banca di Edge City, è un romantico, timido e debole uomo, vessato dal suo capo ufficio e dalla sua padrona di casa.

Gli unici amici che ha, sono il collega Charlie e l’adorato cagnolino Milo.

Una mattina una seducente bionda, Tina Carlyle, entra in banca per aprire un conto e si dirige da Stanley, che alla vista della ragazza ne rimane folgorato.

In realtà, la donna sta filmando l’interno della banca per favorire una rapina, progettata dal suo fidanzato Dorian Tyrel.

Un gangster che necessita di liquidi per intraprendere uno scontro fra bande e conquistare il primato locale.

Stanley, dopo uno dei peggiori giorni della sua vita, nel quale è stato cacciato dal Coco Bongo Club, torna a casa, ma l’auto lo abbandona su un ponte.

Guardando il fiume Stanley trova una maschera antica che raffigura Loki, il dio norvegese dell’astuzia e dell’inganno, e decide di raccoglierla e portandosela casa.

Per gioco la indossa e si trasforma in The Mask, un instabile personaggio dalla faccia verde, dotato di invulnerabilità fisica e di altri bizzarri poteri.

The Mask: Cast

Jim Carrey

Cameron Diaz

Peter Riegert

Peter Greene

Amy Yasbeck

Richard Jeni

Orestes Matacena 

Per concludere The Mask è stato davvero un film che ha fatto epoca, e tutti la generzione dei trentenni sono cresciuti con questo film.

Sognando di provare un giorno quella maschera, per far realizzare forse qualche desiderio nascosto.

Personalmente, la battuta che mi ha sempre fatto sorridere è quella in cui Stanley risponde alla signora Perman che gli ordina di abbassare il volume della tv.

Quel ” D’accordo signora Perman” che dice urlando, mi piace ogni volta che la sento.

Vi lascio al trailer del film, vi auguro una visione sfumeggiante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here