Slash annuncia nuovi dischi per il 2021

0
1062
Slash comunica di aver prodotto nuova musica

Il 2020 è stato un anno insolito per la musica, è inutile girarci intorno. Dagli stadi vuoti ai club semideserti, la musica dal vivo ha sofferto una crisi di immense proporzioni, una di quelle che passerà alla storia. Ma non tutti i musicisti sono stati atterriti da questa tremenda situazione, ce ne sono molti che sono fiduciosi per un 2021 sereno e ricco per la musica dal vivo. Slash è uno di questi, il chitarrista americano, tornato in sella ai Guns N’Roses, non vede l’ora di tornare a pubblicare nuovo materiale per il prossimo anno. Il musicista ha parlato al Cleveland.com rivelando che ha già in programma almeno due dischi. Da pubblicare con i The Conspirators e Myles Kennedy, e con la sua band madre, i Guns N’ Roses.

Cosa ha detto Slash riguardo ai suoi progetti futuri?

Slash ha rivelato al Cleveland.com che gli piacerebbe pensare ad un 2021 diverso dal 2020: “Mi piacerebbe pensare che l’anno prossimo avremmo qualcosa di nuovo, da tutti i punti di vista. È difficile da dire, ma mi piace pensare che la musica rinascerà il prossimo anno“. Ha continuato: “Abbiamo fatto una settimana di pre-produzione iniziale [sul nuovo album dei Conspirators], ci sono 20 canzoni pronte e ricominceremo il prossimo anno. Ho passato molto tempo a scrivere e provare quella roba “.

In merito al materiale composto, Slash ha dichiarato di aver lavorato con Duff Mckagan a nuove canzoni per i Guns: “Io e Duff abbiamo fatto delle jam e abbiamo anche lavorato al disco dei Guns. Oltre quelle, ho avuto un paio di registrazioni secondarie, quindi ci sono state molte cose da fare. Non sono davvero bravo a stare a casa a non fare niente. In merito al lavoro svolto ha detto: “Mi sono fondamentalmente concentrato solo sulla scrittura di nuova musica e sulla registrazione di parti di chitarra per i Guns e per i The Conspirators“.


Slash elogia gli ACDC: “Power Up? Un lavoro ispirato”

Guns N’ Roses, nuovo album in arrivo? Slash:”Registrazioni in autunno”

Commenti