SCENE è live con danza, musica e teatro

Da sabato 22 maggio riprendono dal vivo gli appuntamenti culturali di Rivolimusica, Balletto Teatro di Torino e Teatro Fassino di Avigliana

0
506
SCENE è live, concerto di Dan Tepfer (articolo di Loredana Carena)

SCENE è live e, finalmente, gli spettacoli in cartellone riprendono dal vivo. Tanti gli appuntamenti artistico – culturali che, da sabato 22 maggio, animeranno il Teatro del Castello di Rivoli, il Teatro Fassino di Avigliana, il Circolo della Musica e l’Abbazia della Novalesa.

Quali sono i primi spettacoli del cartellone SCENE live?

Si inizia sabato 22 maggio alle 18,30 con due grandi interpreti del mondo dello spettacolo: Iaia Forte e Valentina Cervi. Sul palco del Teatro Fassino porteranno la piece “La strada che va in città”, tratta dall’omonimo libro di Natalia Ginzburg. Con la regia di Iaia Forte e l’intensa recitazione di Valentina Cervi il pubblico scoprirà quale sarà la giusta strada che Delia dovrà seguire per ritrovare la propria identità.

Domenica 23 maggio tornerà a Rivoli, al Teatro del Castello Museo d’Arte Contemporanea, Dan Tepfer, eccezionale pianista. Di origine franco – americana, classe 1982, Tepfer fa dell’eclettismo il suo tratto distintivo. Unisce, infatti, la musica alla conoscenza dell’astrofisica, disciplina in cui si è laureato ad Edimburgo, dando vita a delle vere e proprie performance sonoro – visive. Nei due concerti di domenica, unica data italiana, Dan Tepfer presenterà “Natural Machines”. Si tratta di una disamina profonda dei rapporti possibili tra processi naturali e processi meccanici. Infatti le libere improvvisazioni sul Disklavier interagiscono con un programma, progettato da Tepfer stesso. In questo modo la musica trasmette impulsi sonori e visivi in tempo reale.

Appuntamenti dal 25 maggio al 20 giugno 2021

Martedì 25 maggio alle 20,30 al Circolo della Musica di Rivoli ci sarà lo spettacolo “I Divoratori”. Con la regia di Viola Scaglione e di Gigi Piana i corpi dei ballerini del BTT racconteranno il percorso di ricerca per liberarsi dai limiti del materiale. Sulle note di Riccardo Tesio e con i costumi di Manuela Dello Preite, i danzatori daranno una nuova interpretazione dell’opera di Annie Vivanti.

Il palco del Teatro del Castello di Rivoli venerdì 28 maggio alle ore 20,30 sarà la location del concerto con musiche di Bach, Chenna e Reich. Con Giacomo Agazzini, al violino, e con Angelo Tartaglia, in qualità di relatore, il pubblicò sarà condotto in un affascinante viaggio nel tempo e nello spazio.

Domenica 20 giugno alle ore 19,00 nella suggestiva cornice dell’Abbazia Benedettina della Novalesa, l’Accademia Strumentale Italiana, diretta da Alberto Rasi, terrà il concerto “Die Kunst der Fuga”. Si potrà così ascoltare l’opera somma, nonché l’ultima, di Johann Sebastian Bach, dove il rigore formale innesca un turbinio di emozioni.

Informazioni

Per dettagli su costi e acquisto dei biglietti contattare il numero +39 011 9564408 (lunedì – venerdì 14 – 19) o scrivere a [email protected]. Prenotazioni disponibili sul sito www.vivaticket.it


Leggi anche: https://spettacolo.periodicodaily.com/rivolimusica-goldberg-variations-variations/

Commenti