“Rimani” Gaudiano: il video del nuovo singolo

0
387
Gaudiano

Esce su VEVO il video del nuovo singolo di Gaudiano, “Rimani”. Il giovane cantante è il vincitore delle Nuove Proposte all’ultimo Festival di Sanremo. Con questo nuovo singolo ci racconta ironicamente il rapporto di coppia tra emozioni e immagini surreali.

Cosa dice Gaudiano per il singolo “Rimani”?

“Rimani” è un brano ritmato, dal sound internazionale che unisce sonorità elettro-pop a un testo acuto e sincero. Gaudiano dichiara a proposito di “Rimani”: “Ho scritto questa canzone di notte, immerso quasi completamente nel buio della mia stanza d’albergo, illuminato dalla sola luce del telefono su cui annotavo i versi. Di solito rifuggo i pensieri notturni, ma quella notte ho deciso di farmi attraversare da loro per scacciare via uno strano senso di solitudine, mettendo in fila le parole in un flusso di coscienza”.

Racconta con un linguaggio cinematografico una storia d’amore autentica, che fa il conto con la sfida del tempo e delle incomprensioni. Frasi dal letto, mani che si cercano e si allontanano, le valigie pronte in un angolo della casa. La frustrazione può inghiottire una coppia, ma arrivati sulla soglia, tra il conservare e il rinunciare all’amore, non c’è nulla di più umano che abbandonarsi a un “Rimani”.

“Rimani è un imperativo sussurrato, una preghiera d’amore a chi è davvero il caso che non vada via, nonostante tutto. È una canzone dedicata a tutti i coraggiosi che scelgono di amarsi ai tempi della precarietà sentimentale” conclude Gaudiano parlando di “Rimani”.


Gaudiano: “Rimani” oggi in radio e online


Il videoclip

Il videoclip di Gaudiano “Rimani” ha una produzione Calibro 9, è stato girato a Marina di Pulsano e Taranto. Tra immagini surreali, degne di un sogno d’inizio estate, racconta con ironia le emozioni che attraversano un rapporto di coppia, le incomprensioni, le discussioni, gli abbracci e le amate riappacificazioni. Valigie che si accatastano che non fanno intendere “Se mi odi e se mi ami” e infine “Prepari le valigie e poi Rimani”. In tutto questo un balletto ironico che può diventare il nuovo “Musica leggerissima” di questo momento.

Chi è Gaudiano

Nasce a Foggia il 3 dicembre del 1991, da madre insegnante di lettere e papà ingegnere. Ed è proprio suo padre ad iniziarlo alla musica, regalandogli una chitarra per il suo quindicesimo compleanno. Dopo il diploma, si trasferisce a Roma per approfondire gli studi musicali alla Da.Re.C Academy di Gino Landi e vive alcune soddisfacenti esperienze nell’ambito del teatro musicale: tra le altre, “Greenday’s American Idiot” nel 2017, regia di Marco Iacomelli, e il musical workshop “Once” della Compagnia della Rancia nel 2019, regia di Mauro Simone.

Purtroppo nel 2018 accompagna verso la fine terrena suo padre, che lotta senza rancore ed estrema dolcezza contro un tumore al cervello. L’esperienza dolorosa lo induce a trasferirsi a Milano e concentrarsi sulla sua musica. Compone le sue prime canzoni, tra cui “Polvere da sparo”, dedicata all’amato papà. Nel 2020 debutta con un 45giri digitale, “Le cose inutili”(Adom Music/Leave Music), con all’interno un lato A, “Le cose inutili”, scritto durante lockdown, e un lato B, “Acqua per occhi rossi”, e firma il suo primo contratto di distribuzione con Sony.

Dopo un folgorante percorso ad Amasanremo, si aggiudica un posto tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2021, che vince proprio con il brano “Polvere da sparo” (Leave Music/Adom Music/Sony Music), trasmesso ininterrottamente da dicembre 2020 in tutta Italia. Il 14 maggio 2021 il quarto singolo per Gaudiano, “Rimani” (Adom Music/Sony Music/Epic). Ad accompagnarlo nel suo percorso musicale, fin dal suo esordio, il producer Francesco Cataldo.

Immagine concessa dall’ufficio stampa.

Commenti