Parigi Può Attendere – Trama, cast, info sul film

Parigi Può Attendere è una commedia romantica on the road che segna un "secondo debutto" per Elaonor Coppola alla regia. Ecco trama e informazioni sul film.

0
629

“Parigi Può Attendere” è una commedia romantica del 2016, diretta e sceneggiata da Elaonor Coppola. Il cast include Diane Lane, Alec Baldwin, Arnaud Viard, Elise Tielrooy e altri interpreti. Sarà trasmesso in prima visione questa sera, 10 dicembre 2019, su Rai 1. Si tratta di un esempio moderno di film “on the road”, pellicola che si svolge principalmente in viaggio da una meta all’altra attraverso una vettura. Come già accaduto in passato, questo tema è declinato verso la componente amorosa. Ma vediamo ora la trama nel dettaglio.

TRAMA: L’americana Anne è partita per l’Europa insieme al facoltoso marito Michael e ad un suo collaboratore, Jacquees. Frustrata dal comportamento del marito, focalizzato al 100% sul lavoro e che non le dà alcuna attenzione, Anne decide di non proseguire più verso Budapest col consorte ma di deviare verso Parigi insieme a Jacquees. Invece di andare dritti verso la metà, però, i due iniziano a godersi un viaggio lento e pieno zeppo di tappe intermedie, mentre a poco a poco il sentimento che li unisce smette di essere una semplice amicizia.

Le tematiche di Parigi Può Attendere

Diretto dalla moglie dell’iconico Francis Ford Coppola, e quindi intriso di chiari riferimenti autobiografici già a partire da questo (esiste un marito più “facoltoso” del grande Coppola?), il film rappresenta come già accennato un innesto fra il genere della commedia romantica e il film on the road. A dirigerlo, contrariamente a quanto ci si potrebbe aspettare, non troviamo una mano poi così esperta: Elaonor Coppola fino a quel momento era stata “solo” una documentarista nel mondo del cinema, non aveva mai diretto un’opera narrativa prima di “Parigi Può Attendere”. Quest’opera rappresenta dunque una sorta di opera prima nonostante a dirigerlo ci fosse una signora allora prossima agli 80 anni: è chiaro che la regista abbia cercato di inserire quanto più possibile il proprio vissuto al suo interno.

Il tema principale, infatti, è un’americana alle prese con un viaggio alla scoperta dell’Europa: si va avanti fra mille mete, in cui da brava turista di qualità la protagonista assaggia ogni piatto tipico e fotografa ogni paesaggio o monumento, ma nel contempo non si approfondisce troppo la cultura dei vari posti, proprio come avverrebbe agli occhi di un turista. Avendo sposato un italo-americano, Elaonor si sarà sicuramente trovata in situazioni simili nella sua vita, ed ha probabilmente voluto ritrarre questo: nel contempo entrambe le figure maschili potrebbero rappresentare il suo celebre ed amabile marito, visto da un lato come uomo romantico e meraviglioso e da un altro come un sole che brilla così forte da accecare chi gli sta intorno. Nella vita reale non possiamo che sperare che, agli occhi della regista, abbia vinto il secondo aspetto.

Il film ha ricevuto critiche miste, anche dal pubblico. Per farvi la vostra idea potete guardarlo in TV oppure in streaming sulle piattaforme Rauken TV, iTunes, Now TV, Google Play, YouTube. Di seguito il trailer.

Asia Argento famosa grazie al padre? La sua carriera risponde per lei

Commenti