“Michelle Obama Podcast” episodio 2 – Proteste e pandemia

Nel secondo episodio del podcast, Michelle Obama discute con la pluri-premiata giornalista Michele Norris. Discutono di razzismo e pandemia. L'ex first Lady ammette d aver sofferto di una leggera forma di depressione durante l'emergenza.

0
414
Family Ties

Durante l’episodio 2 di “The Michelle Obama Podcast”, l’ex First Lady ha discusso con la pluri-premiata giornalista Michele Norris. Michelle Obama ha affermato che in questo anno sta affrontando una lieve forma di depressione. Questo sarebbe dovuto non solo a causa della quarantena, ma anche del conflitto razziale in atto e dell’ipocrisia dell’amministrazione Trump.

“The Michelle Obama Podcast” episodio 2

Nell’episodio 2 del suo podcast, Michelle Obama ha discusso della salute mentale nel mezzo della pandemia e dell’ingiustizia razziale. Con lei parla Michele Norris, una pluri-premiata giornalista, nonché ex anchor di “Hall things considered”, della NPR.

Michelle Obama dichiara di soffrire in questo periodo di una leggera depressione. Infatti dice: “Non solo a causa della quarantena, ma anche a causa del conflitto razziale. E vedere questa amministrazione e osservandone l’ipocrisia giorno per giorno è scoraggiante”.

L’ex First Lady, nel’episodio 2 podcast, incolpa della sua depressione in parte la risposta dell’amministrazione Trump a tutti i problemi che si stanno verificando negli USA. Infatti ha dichiarato: “Vorrei dire che parte di questa depressione è anche il risultato di ciò che stiamo vedendo nelle proteste, i disordini razziali che hanno afflitto questo Paese fin dalla sua nascita. E’ estenuante svegliarsi ogni mattina e sentire l’ennesima storia di un uomo di colore che in qualche modo è stata disumanizzata, ferita o uccisa. E questa amministrazione non ha risposte da dare”.

Michelle Obama ha anche aggiunto che combatte la sua depressione attraverso la routine del giorno, cosa che ha imparato negli anni alla Casa Bianca. Ha poi continuato dicendo che per gestire gli alti e i bassi emotivi bisogna conoscere se stessi e ciò che rende felici. In proposito ha affermato: “Per me il mio spirito è sollevato quando mi sento in salute e quando sono circondata da persone che mi amano. In questo periodo difficile mi sono rivolta alla mia famiglia e ai miei amici”.


“The Michelle Obama Podcast” episodio 1 – President Barack Obama


Il tema del razzismo

In questo episodio di “The Michelle Obama Podcast”, l’ex First Lady e la Norris discutono del problema razziale negli Stati Uniti.

Nell’episodio 2 la Obama ammette che da donna di colore si sente frustrata nel continuare a sentire ai notiziari storie di ingiustizia razziale. Ha dichiarato: “Si vedono donne bianche che stringono le borsette quando vedono una passante di colore. Oppure si sentono a disagio quando noi di colore entriamo in un negozio. Ma mi chiedo: loro sanno quanto noi abbiamo paura?”.

La giornalista Michele Norris ribatte al “The Michelle Obama Podcast” affermando che il problema razziale in America non ha un senso e non dovrebbe esistere. Anche in questo problema del razzismo l’ex First Lady afferma che suo marito e le sue due figlie hanno avuto un ruolo determinante nell’aiutarla a superare la depressione. Ha infatti detto: “L’importante è essere circondati dai propri cari per superare le difficoltà. Ai tempi della Casa Bianca ho imparato che a volte bisogna imparare a spegnere il telefono per non ricevere notizie”.

Commenti