“The Michelle Obama Podcast” episodio 1 – President Barack Obama

Nel primo episodio del podcast, l'ex la presidente e l'ex First Lady riflettono sulla loro istruzione in college d'élite e su come abbiano sfruttato l'esperienza per aiutare la loro comunità.

0
530
Family Ties

Durante l’episodio 1 di “The Michelle Obama Podcast”, l’ex First Lady ha intervistato suo marito, nonché primo presidente di colore degli USA, Barack Obama. I due hanno discusso della giustizia sociale, dell’importanza del coinvolgimento politico delle nuove generazioni e della famiglia. Inoltre, i coniugi Obama, entrambi laureati ad Harvard, hanno sottolineato che l’esperienza nell’Ivy League è servita per aiutare la loro comunità.

“The Michelle Obama Podcast”, episodio 1

Nell’episodio 1 di “The Michelle Obama Podcast” l’ex First Lady e suo marito hanno avuto una intima conversazione, nella quale hanno parlato di istruzione, giustizia sociale e famiglia.

Secondo i coniugi, il fatto di essersi laureati in un college d’élite è servito per aiutare la loro comunità, insegnandole il valore della politica.

Barack Obama, primo afroamericano presidente della Harvard Law Review, ha affermato che la sua formazione gli ha fornito le credenziali e la sicurezza per lavorare nell’organizzazione della comunità. L’ex presidente USA ha infatti dichiarato: “Penso di aver capito una volta che se penso soltanto al mio successo rimarrò solo e infelice. Ed è per questo che ho scelto di aiutare le comunità. Mi sono sempre ispirato agli attivisti per i diritti civili. Ho sempre pensato che questo fosse un lavoro duro. Ma in questo lavoro non si è mai soli”.

Obama ha poi proseguito, dicendo: “Sembra un lavoro duro e rischioso, ma non è mai un lavoro egoistico, solitario o insignificante. L’istruzione ad Harvard mi ha dato abbastanza credenziali e sicurezza per poter riuscire nell’organizzazione della comunità e nella politica”.

Le considerazioni di Michelle Obama nell’episodio 1

Michelle Obama, invece, cresciuta nella zona sud di Chicago, ha discusso di come fosse lavorare come socio junior per la Sidley Austin, uno studio legale in città, e della solitudine provata guardando il quartiere da cui proveniva.

Ha infatti confessato: “Avevo una fantastica vista del lato sud-est dal mio ufficio. Vedevo il lago e tutto il quartiere da cui provenivo. Non mi sono mai sentita più lontana da quel quartiere di quando ero seduta in quell’ufficio. Avevo capito che stando comoda nel mio studio di avvocati non avrei potuto aiutare un’ampia comunità, se non solo me stessa”.

Dopo essersi diplomato al college e prima di laurearsi alla facoltà di Giurisprudenza, Barack Obama ha lavorato come organizzatore delle comunità, incoraggiando i cittadini a registrarsi per votare nel sud Chicago.

Michelle Obama, invece, è diventata assistente commissario per la pianificazione e lo sviluppo della città. In seguito ha fondato un’organizzazione non profit volta a coinvolgere i giovani nei ruoli della leadership pubblica.


Barack e Michelle Obama insieme per la prima puntata di “The Michelle Obama Podcast”


Le parole degli Obama sui giovani e il Governo

L’ex First Lady ha poi parlato di giovani e Governo. Ha detto che vede speranza quando guarda i giovani, ma è preoccupata che molti ragazzi si chiedano se valga la pena andare a votare e avvicinarsi alla politica.

L’ex presidente USA ha risposto alla moglie con queste parole: “Beh, i giovani la pensano così perché in parte è stato insegnato loro questo. Ogni giorno arriva loro il messaggio che il Governo non funziona , non serve a nulla”.

Michelle Obama ha quindi ribattuto: “Il pericolo per questa nuova generazione è che è divenuta troppo scettica nei confronti del Governo. Non capiscono che il Governo e la popolazione possono prendere decisioni insieme”.

Barack Obama ha concluso l’episodio 1 di “The Michelle Obama Podcast” affermando che resta fiducioso nei giovani, e pensa che faranno la cosa giusta.

Commenti