La Storia di Nilde – Nilde Iotti rivive in prima serata su Rai 1

0
450

RAI 1 ci regala quest’oggi, in prima serata, un documentario su una delle più grandi protagoniste della politica italiana del Novecento, la grandissima Nilde Iotti. “La Storia Di Nilde”, in realtà, non sarà “solo” un documentario in senso stretto: filmati d’epoca e racconto a mo’ di documentario saranno intervallati infatti a momenti di vera e propria fiction, in cui degli attori impersoneranno non solo Nilde ma anche altri illustri protagonisti della politica italiana. La messa in onda della docu-fiction avviene in una data per nulla casuale, a 40 anni esatti dalla sua nomina come Presidente della Camera e 20 dalla sua morte.

“La Storia Di Nilde” ci racconterà dunque in una modalità abbastanza atipica quella che è la storia di una figura storica per la politica italiana. Nilde Iotti, infatti, fu in assoluto la prima donna a ricoprire uno dei tre principali ruoli istituzionali previsti dalla repubblica italiana, diventando Presidente della Camera dei Deputati nel 1979. Le modalità scelte non saranno quindi quelle della fiction classica, ma qualcosa di più vagamente simile a certe puntate di “Ulisse” o “Super Quark”: un intervallarsi fra un vero e proprio “film” sull’argomento e parti classicamente da documentario. Una modalità che, del resto, abbiamo visto di recente anche al cinema con “Io, Leonardo”, docu-film su Leonardo Da Vinci con Luca Argentero nei panni dell’iconico artista e scienziato.

Nilde Iotti: qualche informazione su di lei

Figlia di persone semplici e schierate fra i socialisti anche durante il fascismo, Nilde Iotti non fu solo la prima Presidente Della Camera donna in Italia ma anche una delle poche donne a partecipare attivamente prima alla resistenza e poi all’assemblea costituente. Oltre a contribuire nel redarre il documento che segna tuttora le basi del diritto italiano, Nilde ha fatto parte dello scenario politico italiano dalla nascita della Repubblica fino alla sua morte, ed ha costituito un grandissimo esempio per quanto riguarda l’emancipazione femminile. In un’epoca in cui i social network non esistevano e le persone famose non erano certo solite interagire con i “comuni mortali”, Nilde Iotti aveva già l’abitudine di usare la carta stampata per rispondere a giovani donne e spronarle ad emanciparsi: un’attività che la rese una pioniera in questo. Nilde era infine una convintissima europeista, e partecipò attivamente anche alla nascita della UE.

La Storia di Nilde: cast ed altre info

La docu-fiction è stata prodotta da Gloria Giorgianni per Anele in collaborazione con Rai Fiction e diretta da Emanuele Imbucci. Il cast include Anna Foglietta (Nilde Iotti), Francesco Colella (Palmiro Togliatti), Linda Caridi (Rosanna) e Vincenzo Amato (Enrico Berlinguer).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here