La Rappresentante di Lista: amore in vista?

Veronica Lucchesi e Dario Francesco Mangiaracina, il duo de La Rappresentante di Lista, potrebbero essere una coppia anche nella vita privata. Al momento i cantanti non hanno commentato questi rumors.

0
1198
la rappresentante di lista veronica e dario gossip
La Rappresentante di Lista: i due cantanti potrebbero essere fidanzati.

La Rappresentante di Lista è il duo formato da Veronica Lucchesi e Dario Francesco Mangiaracina che quest’anno è in gara al Festival di Sanremo 2021 con il brano Amare. Il sodalizio artistico è nato nel 2011 quando i due cantanti si sono incontrati e conosciuti per la prima volta a Valledolmo (provincia di Palermo) in occasione dello spettacolo teatrale Educazione Fisica. Da quel momento sono stati inseparabili.

Il feeling mostrato sul palco dell’Ariston dai due componenti de La Rappresentante di Lista ha scatenato il gossip intorno a loro. Infatti stanno circolando alcune indiscrezioni secondo cui Veronica e Dario Francesco formerebbero una coppia non solo artistica, ma anche nella vita privata. Al momento i diretti interessati non hanno confermato né smentito questi rumors.

Ricordiamo che la canzone sanremese Amare narra di un amore che non deve basarsi soltanto sul romanticismo e sentimentalismo, ma che deve avere una portata ben più ampia. Chissà se si tratta di un testo che ha anche qualcosa di autobiografico in quella che potrebbe essere l’unione nella vita privata tra Veronica Lucchesi e Dario Francesco Mangiaracina.

La Rappresentante di Lista: com’è nato il nome del duo

Il brano Amare che La Rappresentante di Lista sta eseguendo in questi giorni al Festival di Sanremo 2021 parla “di noi in primo luogo, di corpi”. Subito dopo però amplia i suoi orizzonti, riferendosi alla voglia di rinascere di un’intera comunità, di crescere e di recuperare la “necessità di amare”.

C’è tanta curiosità intorno al nome del gruppo. Veronica Lucchesi ha tratto ispirazione da un fatto accadutole realmente, ovvero al periodo in cui decise di iscriversi come rappresentante di lista di un partito politico per avere la possibilità di votare fuori sede nel 2011 al referendum abrogativo sul tema dell’energia nucleare.

Amare di La Rappresentante di Lista: il testo di Sanremo 2021

Durante un’intervista rilasciata a Noise Symphony, il duo de La Rappresentante di Lista ha fatto chiarezza sul proprio genere musicale. I due artisti hanno ammesso che non è semplice dare una definizione univoca. Tuttavia, hanno imparato a prendere come punto di riferimento un termine che viene generalmente utilizzato per la sfera sessuale, ovvero Queer.

I cantanti hanno proseguito dicendo che, se si analizza il significato della parola spogliandola di qualsiasi collegamento con l’intimità: “Trovi un significato trasversale di questa parola, senza schemi, senza classificazioni”. Questo senso di libertà da qualsiasi ordine precostituito rispecchia fedelmente lo stile de La Rappresentante di Lista: “Quello che facciamo potrebbe proprio essere queer – hanno spiegato Veronica e Dario Francesco – anche se non trattiamo tematiche queer propriamente dette”.

Commenti