Khraniteli, la versione sovietica de ‘Il Signore degli Anelli’

0
687
Khraniteli, la versione russia del capolavoro di Tolkien

Cosa pensereste se vi dicessi che esiste una versione russa, o meglio sovietica, della saga di J.R.R Tolkien ‘Il Signore degli anelli’? Ebbene si, negli anni della cortina di ferro alcuni autori, Vladimir Muravyov e Andrey Kistyakovsky, si divertirono a tradurre il capolavoro letterario ispirando un adattamento cinematografico del fantasy. L’adattamento fu intitolato Khraniteli (che significa “custodi” o “guardiani”), è andato in onda nel 1991, nello stesso anno in cui si sciolse l’Unione Sovietica. Il film negli anni fu dimenticato, perduto, nessun produttore si impegnò nel trasmetterlo in tv o al cinema. Tutto questo fino a pochi giorni fa quando il Canale 5 della Russia ne ha trasmesso alcune parti.

‘Khraniteli’, quali sono le differenze con l’originale?

Le prime differenze riguardano il cast e i comportamenti degli attori. La serie ha visto Viktor Kostetsky nei panni di Gandalf, Georgy Shtil nei panni di Bilbo e Valery Dyachenko nei panni di Frodo. E’ strano vedere questi personaggi in una chiave del tutto diversa rispetto a quella americana. Il budget irrisorio del film, un centesimo rispetto a quello imponente in mano a Peter Jackson & Co, rende l’atmosfera di Khraniteli gustosamente amatoriale. Ma nonostante questo, il film regala bellissime sensazioni, come quelle di vivere in un mondo parallelo e del tutto differente rispetto a quello a cui siamo abituati. Gli attori svolgono il loro ruolo in maniera eccellente, il regista e gli sceneggiatori professionalemente mettono in risalto le ambientazioni di Tolkien in maniera fedele all’originale. Insomma, se siete fan del cult fantasy e volete addentrarvi in una sua versione alternativa, il consiglio è di guardare con attenzione la versione russa.


Il Signore Degli Anelli Il Ritorno Del Re – Recensione Film

Il Signore degli Anelli Le Due Torri – Recensione film

Commenti