Il Signore Degli Anelli Il Ritorno Del Re – Recensione Film

"Il Signore Degli Anelli Il Ritorno Del Re" è il capitolo conclusivo della celebre trilogia letteraria e cinematografica. Ecco la recensione del film.

0
1075

“Il Signore Degli Anelli Il Ritorno Del Re” è probabilmente uno dei kolossal più famosi della storia del cinema. Diretto da Peter Jackson e girato interamente in Nuova Zelanda, tra meravigliosi paesaggi naturali e molti set costruiti ad hoc, il film è la trasposizione cinematografica dell’omonimo libro di J. R. R. Tolkien. L’opera è il terzo ed ultimo capitolo di una trilogia, ma è come se le tre opere costituissero un’opera unica, come una sorta di “serie TV cinematografica”. I film sono stati girati infatti in un’unica soluzione e pubblicati in tre anni consecutivi: un progetto ambizioso e molto costoso, ma che ha ottenuto un incasso complessivo di 3 miliardi di dollari al botteghino. Il cast include moltissimi attori e comparse, tra cui: Elijah Wood, Orlando Bloom, Viggo Mortensen, Ian McKellen, Sean Astin.

TRAMA

Dopo un’apertura con un flashback che ci rivela tutto sul passato di Gollum, si rotorna presto al presente con una guerra combattuta fra due fronti. Mentre Frodo e Sam cercano di raggiungere il Monte Fato senza sapere che Gollum ha deciso di tradirli e condurli verso morte certa, sull’altro fronte il resto della compagnia fa appena in tempo a festeggiare le recenti vittorie militari prima che altre terribili battaglie si pongano sul loro cammino. Presto sarà chiaro a tutti che le due guerre non possono rimanere due eventi separati: l’esercito dovrà dare man forte a Frodo e distrarre l’occhio di Sarumon affinché lui possa portare a termine il suo scopo, sempre a patto che i due hobbit facciano in tempo a capire il gioco di Gollum…

Recensione de Il Signore Degli Anelli Il Ritorno Del Re

Con una partenza un po’ più leggera rispetto al precedente film, conseguente ad un alternarsi fra momenti di guerra e tensione e momenti di festa e rilassamento, il gioco va avanti inesorabile verso una resa dei conti che può finire solo in due modi: la fine dell’anello o la fine del mondo. Una volta chiarito il passato di Gollum e che questi non potrà mai essere un alleato affidabile, il film prosegue quindi col presentarci grandi insidie e grandi meraviglie, creature di cui ancora nemmeno sospettavamo l’esistenza e un’evoluzione decisamente interessante di vari personaggi già presentati, il tutto senza perdere mai di vista il senso di urgenza che accompagna l’incedere della trama.

Gli aspetti già sottolineati dai precedenti film sono ribaditi e amplificati, il potere che gli oggetti possono avere sui personaggi (ancora una volta parafrasi dell’attaccamento ai beni materiali) è più rilevante che mai nell’alterare il proseguio della trama. La matassa inestricabile di vicende ci divide fra personaggi che sbagliano e sono costretti ad imparare dai loro errori ed altri che traggono insegnamenti semplicemente dalla vita e dal suo inesorabile corso, motivo per cui il film riesce a trasmetterci almeno un messaggio con la storia di ciascun personaggio.

I messaggi al centro de Il Signore Degli Anelli Il Ritorno Del Re

Un messaggio molto importante che il “Il Signore Degli Anelli Il Ritorno Del Re” dá è, inoltre, di stampo femminista. Ad un certo punto della storia, infatti, troveremo un personaggio femminile che dimostrerà che una donna può valere tanto quanto un uomo in battaglia, e questo va ad intrecciarsi con i risultati conseguiti dagli hobbit nel portare avanti una lotta contro discriminazioni e prebiudizi.

Ci troviamo davanti alla trasposizione di un romanzo degli anni ’50, scritto alla luce della Seconda Guerra Mondiale, eppure quanto narrato è incredibilmente moderno e sensibile, per certi versi anche di più di opere attuali: questo perché qui non troviamo spazio per un politically correct forzato ma semplicemente con la volontà reale di portare avanti un messaggio tramite l’arte. A tutto ciò fanno da contorno ancora una volta set e paesaggi magnifici, nonché attori estremamente meritevoli, che rendono anche questo film un autentico gioiellino… o forse sarebbe meglio dire un tesssoro!

Come guardarlo

“Il Signore Degli Anelli Il Ritorno Del Re” andrà in onda stasera, 11 maggio 2020, in prima serata su Canale 5. Di seguito il trailer e le piattaforme su cui potete trovarlo in streaming.

Commenti