Il sudore ci appiccica – Francesco Gabbani

0
275
il sudore ci appiccica

Da oggi in rotazione sulle radio italiane il singolo Il Sudore Ci Appiccica di Francesco Gabbani, brano che fa parte dell’album Viceversa. Chissa se Gabbani dal vivo ballerà con tutto il cast come nel video.

gabbani dal vivo con Viceversa

Con questo brano Francesco tenta di lanciare l’ennesimo tormentone estivo. Siamo abituati ad ascoltare i suoi tormentoni che ogni estate ci accompagnano in spiaggia. Ma non credo sarà questo il caso. Il ritornello non è forte come altri del suo passato, nonostante questo brano non abbia la solita musica di Gabbani.

Gabbani e il tormentone estivo

“E’ una canzone divertente ma, come ormai sono abituato a fare, anche le canzoni più allegre nascondono una doppia lettura. E così se da una parte c’è il sudore nel dolore e nella sofferenza, dall’altra c’è anche la speranza di tornare ad ‘appiccicarci’, nell’amore, negli abbracci, in discoteca, dopo essere stati tanto lontani. E poi c’è sempre, come in Viceversa e in tutto l’album, la doppia percezione di ognuno di noi: quella privata e quella pubblica, come ci vediamo noi e come ci vedono gli altri”. Un concetto, quello del dualità, messo in risalto anche dal video, con la regia di Franco Capalbio, che accompagnerà il brano e che vede Gabbani “sdoppiarsi”. “Il me più sgargiante e colorato è come mi vedono gli altri, il me in completo scuro è la parte più introspettiva e analitica”.

Quando vedere Gabbani dal vivo

Per ora l’unico appuntamento per vedere Gabbani dal vivo pare essere quello dell’8 ottobre all’Arena di Verona. Anche se, a causa dell’emergenza coronavirus, anche questa data, è in bilico.

Testo Il Sudore Ci Appiccica – Francesco Gabbani

Fra l’altro ti volevo dire
La vita non è male
Per quanto stare bene non sia poi così normale
Sorriso in faccia finte in ventre lacrime innocente
Cos’è che conta veramente se la gente
(Odia la gente)
Fra l’altro ti volevo dire che la vita non è male (oh, yeah)
Fra l’altro cosa ci vuoi fare
Sopra a queste scale un po’ si scende un po’ si sale
Pertanto probabilmente
Il numero uno non conta niente
Comunque non conta più niente
Se invece di darsi la gente prendeE comunque si balla
Come bolle nell’aria
E si tagga la faccia
Che è riaperta la caccia
E comunque si bacia
L’italiana banana
Cuori impavidi a galla
Culi sigari e Avana, banana
Bacia bacia, picchia picchia
Bacia e picchia
Il sudore ci appiccica
Il sudore ci appiccica
AccipicchiaFra l’altro l’altro giorno mi sentivo quasi un altro
Invece son lo stesso dalla fine di un amplesso
I genitori fanno i figli e i figli i genitori
Sul letto sotto un tetto tutti dentro (e tutti fuori)
Fra l’altro ti volevo dire che la vita non è male (oh, yeah)
Amico cosa mi fai fare
Rubi rubi rubi poi ci tocca ripagare
Che tanto sicuramente il ladro più furbo non ruba niente
Arriva sorride si gira tradisce e alla fine sparisceE comunque si balla
Come bolle nell’aria
E si tagga la faccia
Che è riaperta la caccia
E comunque si bacia
L’italiana banana
Cuori impavidi a galla
Culi sigari e Avana, banana
Bacia bacia, picchia picchia
Bacia e picchia
Il sudore ci appiccica
Il sudore ci appiccica
AccipicchiaTuttavia voglio andare via ma non trovo la stazione
Scapperò con un aquilone che mi aspetta sul portone
Tuttavia qui da casa mia vedo poco la nazione
Vedo molto bene bananine e bananoneE comunque si balla
Come bolle nell’aria
E si tagga la faccia
Che è riaperta la caccia
E comunque si bacia
L’italiana banana
Cuori impavidi a galla
Culi sigari e Avana, banana
Bacia bacia, picchia picchia
Bacia bacia, picchia picchia
Bacia bacia, picchia picchia
Baci, picchia
Il sudore ci appiccica
Il sudore ci appiccica
AccipicchiaFra l’altro ti volevo dire
No niente

Commenti