I Metallica cancellano il tour: James Hetfield costretto alla riabilitazione

0
800

James Hetfield torna in riabilitazione. La voce solista dei Metallica torna in clinica per combattere la sua dipendenza dall’alcol. L’annuncio sui social ufficiali della band:” Nostro fratello James è dovuto rientrare in un programma di trattamento per lavorare di nuovo alla sua guarigione. Abbiamo intenzione di tornare non appena la salute e il calendario lo permetteranno. Grazie per essere parte della famiglia Metallica”

I Metallica cancellano il tour??? – E’ di poche ore fa’ la notizia secondo cui i Metallica avrebbero deciso di interrompere il loro tour. La motivazione riguarda le condizioni di salute della leggendaria voce solista della band statunitense. Secondo quanto diffuso dai canali social ufficiale, James Hetfield è stato costretto ad interrompere la tournée a causa della forte dipendenza dall’alcool che lo ha costretto ad intraprendere un nuovo percorso di riabilitazione in clinica. Ad annunciarlo sono stati gli altri membri dei Metallica:

“Nostro fratello James lotta e ha lottato con la sua dipendenza da e per molti anni. Ora sfortunatamente è dovuto rientrare in un programma di trattamento per lavorare di nuovo alla sua guarigione. […] Abbiamo intenzione di tornare dalle vostre parti in tutto il mondo non appena la salute e il calendario lo permetteranno. Siamo veramente dispiaciuti che abbiamo creato problemi a molti di voi, soprattutto i nostri fan più leali che percorrono distanze enormi per partecipare ai nostri concerti. Apprezziamo il vostro supporto per James e, come sempre, grazie per essere parte della famiglia Metallica”

A Note from Lars, Kirk, and RobWe are truly sorry to inform our fans and friends that we must postpone our upcoming…

Pubblicato da Metallica su Venerdì 27 settembre 2019
L’annuncio sulla pagina Facebook della band

https://www.metallica.com/news/2019-09-27-a-note-from-lars-kirk-and-rob.html

Secondo quanto appreso da fonti ufficiali, le condizioni in cui versa attualmente il frontman della band californiana non gli permetterebbero di continuare la serie di concerti in Australia e Nuova Zelanda, al punto tale da essere ricoverato presso una clinica specializzata a causa del forte abuso di alcol. Tuttavia, non sono trapelati indizi sulle reali condizioni di salute del musicista.

La decisione improvvisa dei Metallica di cancellare il tour nelle date Australiane, tuttavia, non è passata inosservata agli occhi dei fan: l’improvvisa decisione di interrompere la serie di concerti in Oceania ha infatti destato non pochi sospetti tra i numerosi fan della band heavy metal, che ora temono il peggio per la salute del musicista.

Gli anni degli Alchoolica

Gli anni in cui i Metallica vennero soprannominati “Alcoholica”

La band Statunitense, una tra le più rappresentative nel panorama Heavy Metal mondiale, non è nuova a vicende come questa. Negli anni 80’, infatti, il gruppo si era guadagnano il soprannome di “Alcoholica”. Durante il tour promozionale di “Master of Puppets”, che vide i Metallica affiancare Ozzy Osbourne in alcune date, crebbe notevolmente il fenomeno dell’abuso di alcol al punto tale che molti critici e fan del gruppo li soprannominarono “Alcoholica“.

Nel 2004 i Metallica sono stati anche al centro di un documentario intitolato “Some Kind of Monster” dove viene ripercorsa una delle fasi più critiche nella storia della formazione satunitense.

Durante le registrazioni di “St. Anger“, infatti, i quattro componenti stavano affrontando un periodo difficile, complici anche le condizioni di Hetfield, causate dalla sua forte dipendenza. Mentre il gruppo si apprestava ad entrare in studio per la registrazione dell’album, il cantante fu costretto ad entrare in rehab per intraprendere un periodo di riabilitazione che lo tenne fuori dalla scena musicale per circa un anno.

James tuttavia non ha mai nascosto al pubblico il suo problema, parlandone senza filtri in diverse occasioni. A causa di questo problema, infatti, il frontman dei Metallica ha avuto molti problemi anche a livello familiare. In un’intervista risalente al 2016 il cantante aveva spiegato come la paura di allontanare da se i suoi cari lo avrebbe in qualche modo aiutato a combattere la dipendenza, riuscendo a stare alla larga alla bottiglia per ben 15 anni.

“Perdere la mia famiglia, era questa la cosa che mi spaventava di più, avevo toccato il fondo. […] Mia moglie mi cacciò di casa, vivevo da solo e non lo volevo”.

Gli auguri di pronta guarigione di Matt Sorum: “Prenditi cura di te stesso. Il resto può aspettare”

Alla notizia del ritorno in rehab del frontman dei Metallica, anche l’ex batterista dei Guns N Roses ha inviato un messaggio di solidarietà al musicista:

“Mando i miei più sinceri auguri a James Hetfield dei Metallica – ha fatto sapere l’artista per mezzo del suo canale Twitter ufficiale – Prenditi cura di te stesso, amico mio: sei un essere umano, e come tutti hai le tue battaglie da combattere. I problema dell’alcolismo non fa discriminazioni. Sei abbastanza forte per intraprendere un percorso che ti faccia tornare felice e in salute. Tutto il resto può aspettare”.

I Metallica cancellano i tour?

Le condizioni di Hetfield non hanno permesso alla band di proseguire il tour in Australia e Nuova Zelanda. Attualmente le date rimandate sono quelle tra il 17 ottobre e il 2 novembre in Oceania. Rimangono confermate quelle previste dal 28 marzo in America. La band farà tappa anche in Italia con il loro “WorldWired Tour“. Lo spettacolo si terrà l’8 maggio Milano all’Ippodromo Snai San Siro, in occasione del Milano Summer Festival. In attesa di ulteriori sviluppi auguriamo una pronta guarigione a James, in attesa di rivederlo presto sul palco!

Commenti