Grey’s Anatomy 18 non sarà l’ultima stagione

ABC ha appena rinnovato Grey's Anatomy 18 e spera che non sia l'ultima stagione: la rete è aperta all'idea di altri spin-off dopo Station 19

0
406
Grey's Anatomy 18

Grey’s Anatomy tornerà ufficialmente in autunno con la diciottesima stagione. Il network americano Abc ha rinnovato il medical drama per una nuova annata che, seconde alcune fonti americane, dovrebbe chiudere per sempre le vicende ospedaliere e amorose dei medici del Grey Sloan.

Grey’s Anatomy 18: è realmente l’ultima stagione?

Grey’s Anatomy è il drama numero uno di Abc, per questo motivo spesso trama e situazioni sembrano scritte per allungare il brodo. Stando alle parole del presidente di Abc, Craig Erwich, non si esclude un ulteriore stagione. “Grey’s Anatomy continua ad andare forte negli ascolti. I fan hanno amato questa stagione, credo che gli sceneggiatori abbiano fatto un lavoro incredibile nel raccontare le storie degli eroi sempre in prima fila contro il Covid”, ha detto Erwich, orgoglioso della capacità della troupe di tornare rapidamente sul set.

Si va verso un nuovo spin-off?

Come precedentemente accennato, l’obiettivo della Abc è chiaro: tenere in vita il medical drama più a lungo possibile, dato che a 17 anni dal primo episodio la serie tiene ancora incollati alla tv gli spettatori di mezzo mondo. Per questo motivo si sta parlando con sempre più insistenza di un possibile spin-off dedicato a Jackson Avery. Senza dubbio uno dei personaggi più amati, che ha salutato il Grey Sloan Memorial Hospital nell’undicesima stagione dello show. Intervistato da TV Line, l’attore ha parlato di questa possibilità e si è detto piuttosto favorevole. “Una parte di me è interessata ad andare nell’ignoto, proprio come fa il mio personaggio. Sono davvero eccitato nel fare qualcosa di nuovo e diverso” ha spiegato, aggiungendo poi: “Detto ciò, sono orgoglioso del lavoro e del personaggio che ho creato in questo mondo, e capisco l’interesse dei fan“.

LEGGI ANCHE

Commenti