Foo Fighters: è morto il batterista Taylor Hawkins

0
650
Medicine at midnight

Taylor Hawkins, batterista dei Foo Fighters, è morto in un hotel di Bogotà mentre preparava assieme alla band una data in Colombia, all’Estereo Picnic, che si sarebbe dovuta tenere domenica 27 marzo. Hawkins, che aveva sostituito il precedente batterista William Goldsmith, fu reclutato dal leader dei Foo Fighters Dave Grohl nel 1997 dopo aver suonato con Alanis Morissette. Ha lasciato la moglie Alison e tre figli.

Foo Fighters: chi era Taylor Hawkins?

E’ considerato da molti uno dei talenti più cristallini del rock degli ultimi 25 anni. Dal 1997 era il pilastro ritmico dei Foo Fighters, band fondata dall’ex Nirvana Dave Grohl all’indomani della morte del frontman Kurt Cobain (1994). Negli anni è diventato sempre più fondamentale non solo dal punto di vista ritmico, ma anche da quello compositivo e canoro. In molti brani e dal vivo Hawkins si dilettava ad accompagnare il compagno Dave durante l’esecuzione dei pezzi.

L’ultimo disco che ha contribuito a forgiare è Medicine at Midnight nel 2021. Da solista invece con il suo gruppo Taylor Hawkins and the Coattail Riders è stato Get the Money nel 2019.


I Foo Fighters sul palco della Rock and Roll Hall of Fame

I Foo Fighters entrano nella Rock and Roll Hall of Fame

Commenti