E bastava una inutile carezza a capovolgere il mondo

0
800
la Scala di Milano


Arianna Scommegna si mette alla prova in E bastava una inutile carezza a capovolgere il mondo. Un racconto anarchico e poetico su Pietro Ciampi. Scopriamo qualche cosa di più sullo spettacolo di drammaturgia musicale.

Chi era Ciampi, l’ispiratore dello spettacolo E bastava una inutile carezza a capovolgere il mondo ?



In Italia abbiamo molti cantautori che passati e presenti ci hanno lasciato molto di più di semplici canzoni. Spesso infatti i cantautori della musica leggera italiana si trasformavano in poeti lasciandoci dei pezzi di storia musicale e poesia indimenticabili. Tra questi c’è Piero Ciampi. Cantautore livornese scomparso nel gennaio del 1980. Figlio maledetto della Livorno degli anni 60 e artista incompreso, Ciampi ha avuto un passato difficile tra alcolismo e carattere violento. Per questo motivo lo spettacolo della Scommegna vuole essere un viaggio dentro il suo universo e a tal fine l’intero spettacolo è stato costruito usando esclusivamente le parole delle canzoni e delle poesie del Ciampi. Pertanto vedremo quindi riprodotte in scena sotto forma di prosa recitata le canzoni, le fughe gli amori e la poesia del poeta maledetto che fuori dagli schemi ci porta a conoscere e analizzare il percorso di un diverso rimasto incompreso nella sua arte.


Teatro dei VENTI: il teatro sociale


Lo spettacolo teatrale


E bastava una inutile carezza a capovolgere il mondo è un progetto di Arianna Scommegna e Massimo Luconi, messo in scena grazie all’arrangiamento e alla drammaturgia musicale di Giulia Bertasi. Lo spettacolo della Scommegna è dedicato alla figura del cantautore livornese Piero Ciampi. Questo è il motivo per cui oltre alla recitazione c’è una grossa attenzione all’aspetto musicale dell’opera. La quale per l’occasione vedrà in scena, insieme alla attrice, anche la fisarmonicista Giulia Berasi. La piece sarà quindi un connubio tra la recitazione teatrale di Arianna Scommegna e la capacità musicale della Berasi che insieme faranno parlare musica e teatro creando una atmosfera vincente e suggestiva. L’evento verrà presentato al Teatro Gerolamo che aprirà le sue porte al pubblico dal 10 giugno al 13 giugno. I prezzi del biglietto varieranno dai 10 ai 25 euro a persona.

Commenti