Due vedovi allegri: lo stravagante spettacolo in scena a Napoli

0
2112



Due vedovi allegri questo il titolo dello spettacolo che andrà in scena al Teatro Augusteo di Napoli con Carlo Buccirosso e Biagio Izzo. Scopriamo insieme cosa c’è da sapere sulla commedia che andrà in scena nel periodo natalizio.

Di cosa tratta lo spettacolo Due vedovi allegri?


Due vedovi allegri è lo spettacolo scritto e diretto e interpretato da Carlo Buccirosso. Oltre al registra il cast è composto da Biagio Izzo, Gino Monteleone, Elvira Zingone, Donatella De Felice, Floriana Monici e Roberto Giordano. Lo spettacolo andrà in scena nel periodo natalizio sarà infatti replicato dal 23 dicembre 2021 fino al 16 gennaio 2022e vivrà la prima nazionale nella grande sala di Piazzetta Duca D’Aosta 263 del Teatro Augusteo di Napoli. Le scene sono di Gilda Cerullo e Renato Lori. Mentre i costumi sono di Zaira de Vincentiis. Per quanto riguarda le immancabili musiche di accompagnamento teatrale queste sono state affidate a Cosimo Lombardi.


80VogliaDiMina: lo show su Mina


La trama dello spettacolo

Ma qual’è la trama di Due vedovi allegri? Lo spettacolo viene ambientato in un futuro non troppo lontano con la precisione tre anni dopo la fine della pandemia.
Cosimo Cannavacciuolo è un vedovo affetto da ansie paure e ipocondire, persa sua moglie a causa di un virus combatte la solitudine e le difficoltà economiche dovute al fallimento della sua attività di antiquariato. C’è poi Salvatore, anche lui vedovo, ingombrante custode del palazzo dove dimora Cosimo. La storia è poi intrecciata da presenze femminili fondamentali la prima è Angelina, la figlia di Cosimo, votata al matrimonio e alla navigazione su internet. Entra poi in scena Virginia, quarantenne attrice di cinema e teatro che diventerà inquilina di una delle stanze dell’appartamento di Cosimo. Infine ci sono i coniugi Tomacelli, vicini di casa di Cosimo, depositari di un drammatico segreto. Infine entra in scena il deus ex machina dotto De Angelis, inquilino del quarto piano, che cercherà di fare chiarezza nei rapporti tra tutti questi ambigui personaggi. Insomma uno spettacolo ricco di suspance da non perdere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here