Che fine ha fatto Charlie Cox?

0
5830
Charlie Cox

Boardwalk Empire – L’impero del crimine

La prima serie televisiva in cui Charlie Cox ha avuto un ruolo di primo piano è stata l’acclamata Boardwalk Empire – L’impero del crimine, in cui ha recitato dal 2011 al 2012 per 23 episodi, prima come guest star nella stagione 2 e poi come regular nella stagione 3. Il suo personaggio è stato Owen Sleater, un uomo di Nucky Thompson (Steve Buscemi) che si innamora di Margaret Shroeder. Muore dopo un attacco fallito a Joe Masseria. Grazie alla sua partecipazione a questa serie si è aggiudicato nel 2012 lo Screen Actors Guild Awards corale al “Miglior cast di una serie drammatica”, ricevendo poi la medesima nomination anche nel 2013.

Daredevil

La serie per la quale è maggiormente conosciuto e per la quale ha raggiunto la fama massima è senz’altro Daredevil, prodotto dell’accoppiata Marvel-Netflix in cui ha recitato col ruolo di protagonista assoluto nelle 3 stagioni realizzate dal 2015 al 2018, per un totale di 39 episodi. Basata sull’omonimo personaggio dei fumetti della Marvel, la serie è ambientata all’interno del Marvel Cinematic Universe (MCU). Cox ha vestito i panni Matt Murdock, un avvocato cieco che di notte combatte il crimine nei panni di Daredevil, il giustiziere di Hell’s Kitchen, quartiere di New York. Suoi nemici (e talvolta amici) sono stati: Wilson Fisk/Kingpin, Frank Castle/The Punisher, Elektra e la setta ninja la Mano. Daredevil riesce a combattere i propri nemici grazie ai suoi sensi sovrumani, sviluppati in seguito all’incidente radioattivo che da bambino gli causò la perdita della vista. Charlie Cox è stato particolarmente elogiato per questa sua interpretazione, molto intensa, drammatica e violenta al punto giusto.

The Defenders

The Defenders è stata una miniserie televisiva del 2017 composta da 8 episodi in cui i supereroi dei quattro show televisivi dell’accoppiata Marvel-Netflix si sono uniti in un crossover. Essi sono: Daredevil (Cox), Jessica Jones (Krysten Ritter), Luke Cage (Mike Colter) ed Iron Fist (Finn Jones). La serie, ambientata alcuni mesi dopo gli eventi della seconda stagione di Daredevil ed un mese dopo gli eventi della prima stagione di Iron Fist, vede i quattro vigilanti allearsi per salvare New York City combattendo un potentissimo nemico comune: la Mano. La miniserie-crossover, sebbene non particolarmente lodata dalla critica, ha visto comunque Charlie tornare a vestire con successo i panni del Diavolo di Hell’s Kitchen, confermandosi come uno dei leader più carismatici del gruppo.

Altri ruoli televisivi

Tra le altre parti che l’attore ha avuto sul piccolo schermo si ricordano: A for Andromeda (film TV diretto da John Strickland nel 2006 in cui Charlie ha fatto coppia con Tom Hardy), T Takes: Brooklyn ’09 (5 episodi nel 2009) e Moby Dick (miniserie in 2 puntate del 2011 ispirata all’omonimo romanzo di Herman Melville).

Il cinema

Cox ha esordito al cinema nel 2003 col film Dot the I – Passione fatale (di Matthew Parkhill), per poi recitare ne Il mercante di Venezia (Michael Radford, 2004) ed in Casanova (Lasse Hallström, 2005). Diventa famoso per la sua interpretazione di Tristan Thorn nel fantasy del 2007 Stardust, diretto da Matthew Vaughn e tratto dall’omonimo romanzo di Neil Gaiman. Nel 2008 recita in Stone of Destiny di Charles Martin Smith e nel 2011 è il protagonista (col ruolo di Josemaría Escrivá de Balaguer) di There Be Dragons di Roland Joffé. Infine nel 2014 ha recitato ne La teoria del tutto (di James Marsh) e nel 2018 in King of Thieves (sempre di James Marsh).

E oggi?

Attore di teatro ormai da un decennio, nel 2019 ha fatto parte del cast di Betrayal (di Harold Pinter, in italiano Tradimenti) insieme a Tom Hiddleston e Zawe Ashton: l’opera teatrale è andata in scena al Pinter Theatre di Londra per 12 settimane da marzo a giugno. Ad agosto poi Cox ha debuttato a Broadway sempre con Betrayal, in scena al Bernard B. Jacobs Theatre di New York per 17 settimane. Infine freschissimi rumors hanno messo in giro la voce, non confermata ancora né dall’attore e né dalla Marvel, che l’attore potrebbe tornare ad indossare i panni di Daredevil in Spider-Man 3, che uscirà nel luglio del 2021, per fare da avvocato a Peter Parker. Ad ora si tratta comunque solo di indiscrezioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here