Brandy, ‘B7’ – Recensione Album

0
371

È difficile pensare a un’artista che racchiuda lo spirito di R&B, Jazz e Pop più della cantante Brandy Norwood più conosciuta come Brandy, e non dovrebbe essere una sorpresa per chiunque legga questa recensione del suo tanto atteso settimo album in studio uscito pochi giorni fa, ‘B7‘. Con 15 solide canzoni, l’artista immerge gli ascoltatori in qualcosa di unico e inaspettato con questa versione tanto attesa. 

Dopo aver ascoltato questo album in ripetizione in questi giorni, devo essere completamente onesto, in quanto mi aspettavo questo dall’artista. Questo album è un’atmosfera, che ricorda molto ciò che ci aspettiamo da Brandy, eppure così nettamente diverso da quello a cui siamo stati abituati. Mi sembra di ascoltare un nuovo artista emergente. Qualcuno con qualcosa di nuovo da dire, che vuole regalare un’esperienza musicale unica. Parliamoci chiaro, questo album non è “Full Moon” ma sicuramente dà una sbirciatina con il suo tono melodico morbido e sensuale. Con il suo nuovo lavoro discografico B7, Brandy ci porta in un viaggio pieno d’amore.

Dall’inizio alla fine questo album è semplicemente bello. E possiamo certamente sentire lo spirito di LaShawn “Big Shiz ‘Daniels in questo album, contribuendo a fornire la produzione vocale e il suono distintivo di Brandy sui brani più sensuali dell’album. Gli arrangiamenti vocali di Brandy su brani come “Rather Be”, “Borderline” e “Lucid Dreams” ci ricordano l’atmosfera di “Never Say Never” che Brandy ci ha regalato oltre due decenni fa, brano che è contenuto nel suo disco più venduto. L’artista è cresciuta, ed ha sperimentato ancora nel suono e lo ha fatto in modo autentico e del tutto nuovo rispetto a ciò che ci ha fatto sempre sentire.

‘No Tomorrow’, prodotto da Joshua “YXSH” Thomas, Cory Rooney e Brandy Norwood con la coproduzione di Darhyl Camper, Jr. e scritto da Brandy Norwood e Joshua Thomas, in pochi ascolti è uno dei miei brani preferiti. Gli ingegnosi arrangiamenti vocali ci mostrano che sta abbracciando con orgoglio chi oggi Brandy come artista.

Durante tutto l’album ci accompagna attraverso il suo viaggio di guarigione e crescita, e persino in momenti di non essere dispiaciuti della sua femminilità e maternità con canzoni come il suo attuale singolo, “Baby Mama” con Chance the Rapper. Ci sono parti dell’album che avrei preferito fossero più elaborate e sviluppate da un punto di vista lirico, ma nel complesso ho un grande apprezzamento per B7 e credo che anche tutti i fan di Brandy siano rimasti contenti.

Questo è veramente un album che puoi ascoltare dall’inizio alla fine. È coerente e il riflesso più onesto di chi è oggi come artista. È tornata e meglio che mai. Voto 4/5

Brandy B7 – brani migliori: “No Tomorrow”, “Baby Mama”, “Lucid Dreams”

Brandy B7

Commenti