BENELLI SU BENELLI: il Doc sul leggendario pilota il 2 maggio su Sky

IN PRIMA VISIONE TV IL 2 MAGGIO ALLE ORE 21.15 SU SKY DOCUMENTARIES BENELLI SU BENELLI

0
341
Benelli su benelli

Il documentario diretto da Marta Miniucchi sarà trasmesso in prima visione tv il 2 maggio alle ore 21.15 su Sky Documentaries.

Di cosa parla Benelli su Benelli?

La produzione è un originale docufilm ispirato infatti, alla vita del leggendario pilota Tonino Benelli in cui, grazie al lavoro di un team al femminile della regista Marta Miniucchi e della sceneggiatrice Annapaola Fabbri, è ricostruita, sullo sfondo dell’Italia tra le due guerre, la breve vita umana e sportiva del più piccolo dei sei fratelli Benelli, fondatori ai primi del Novecento della famosa casa motociclistica di Pesaro, un marchio divenuto leggendario.

Il documentario

Le gesta di Tonino, simpatico burlone e spericolato pilota, la sua vita privata, i suoi esordi agonistici, le gare con le numerose vittorie e anche le amare delusioni, sono ricordate nel documentario attraverso immagini fotografiche, filmati di repertorio, interviste (tra le quali al pluricampione del mondo Giacomo Agostini), e ricostruzioni fiction opportunamente mixate. Docufilm ispirato alla vita del pilota il più piccolo dei sei fratelli, fondatori a inizio Novecento della leggendaria casa motociclistica di Pesaro.

Cast

L’attore marchigiano Neri Marcorè è la voce fuori campo di Tonino, il quale è interpretato sullo schermo da Alessandro Gimelli. Nel cast anche Matteo Gatta, Gaia Bottazzi, Giovanni Maria Briganti e Fabrizio Romagnoli.

Tonino Benelli

Fra gli anni ’20 e ’30 del secolo scorso è stato uno fra i più acclamati e popolari personaggi del motociclismo agonistico italiano. “Il cigno del motore”, “Il Girardengo della motocicletta” ecco come lo definivano i giornali dell’epoca richiamandosi al celebre concittadino Gioachino Rossini per la musica del motore della sua moto e al mitico campione di biciclette per i suoi successi e la grinta. Successivamente divenne “il Benelli volante”, “il Levriero di una grande casata”.

Teresa

Determinante nella storia della Casa fu Teresa Boni Benelli, rimasta vedova, che puntò sulla passione dei figli investendo tutto nell’officina di Pesaro nel 1911 e scommettendo su Giuseppe – virtuoso ingegnere – e Giovanni – talentoso meccanico – per dare il la a quello che sarebbe diventato un nome tra i più importanti e longevi nel panorama motoristico italiano.


Tom Cruise: la star con “Top Gun: Maverick” sarà a Cannes


Commenti