Achille Lauro conquista l’Eurovision

0
448
Achille Lauro all'Eurovision

La canzone si intitola “Stripper” e lui è Achille Lauro. Lo vedremo sul palco dell’Eurovision Song Contest 2022.

Achille Lauro: all’Eurovision per San Marino

Ha battuto artisti provenienti da tutto il globo. Con lui, a contendersi un posto, c’erano i colleghi italiani Ivana Spagna, Valerio Scanu e Francesco Monte. Achille Lauro rappresenterà San Marino all’Eurovision e sfiderà Mahmood e Blanco, vincitori di Sanremo e nostri rappresentanti all’Eurovision di Torino. La presenza di Lauro fa discutere. Il dibattito sui social è intenso. Gli utenti vedono questa candidatura per San Marino come un mero escamotage per andare all’Eurovision di Torino. “Per noi è una grande occasione”, ha dichiarato Lauro in merito alla questione. “Io ho sempre ambito a presentare la mia musica all’estero”. Parole che sembrerebbero, dunque, avallare i rumors della rete.

Achille Lauro: “Stripper”

Un’esibizione, quella di Achille Lauro, non troppo diversa da quelle offerte durante la settimana sanremese. Si presenta, si mette a torso nudo e canta. Un po’ poco, direte voi, ma pensiamo che stia riservando le cartucce migliori per lo show che si terrà dal 10 al 14 maggio in quel di Torino. La sua canzone, “Stripper”, è un pezzo inedito che non fa parte del suo ultimo disco. Lauro lo ha composto con altri dieci autori. Lauro dunque vince, lasciando al secondo posto la coppia formata da Alessandro Coli e Burak Yeter, il dj turco autore della canzone di testa de “La casa di carta”.

Una vittoria annunciata?

Tra tutti i partecipanti in gara, Achille Lauro era di sicuro quello più popolare. La vetrina sanremese e le polemiche riscosse nella prima serata varranno pure qualcosa. Il cantante sfrutta il momento positivo e, in una serata che vede come superospite Al Bano, Lauro mette in tasca settemila euro e un biglietto per Torino. Mica male per uno che allo scorso Sanremo si era posizionato 14esimo in classifica.

Commenti