Domenica- Achille Lauro: un cantante fuori dagli schemi

0
697

Nella 72 edizione di Sanremo sarà presentata Domenica- di Achille Lauro che sicuramente ci stupirà con look trasgressivi e trucco marcato. Ha partecipato a Sanremo 2019 e 2020 e nel secondo anno si è classificato all’ottavo posto. Ha pubblicato inoltre nella sua carriera due libri e scatenato mille polemiche per il suo modo di esprimere l’arte. A Sanremo porta una canzone che farà ballare ma anche riflettere come nel solito stile di Achille.


Sanremo-2022: la crescita esponenziale di Ana Mena


Achille Lauro: un’infanzia difficile

Achille Lauro, nome d’arte di Lauro De Marinis è un cantante di 31 anni originario di Roma, molto apprezzato per il suo stile eclettico. Attualmente spazia dalla musica tral a quella rock ma ha cominciato la sua carriera partendo dalla musica rap. Nasce a Roma l’11 luglio 1990, da piccolo ha vissuto nelle zone popolari della Capitale: Serpentara, Vigne Nuove e Conca d’Oro. Stando a quanto si legge sul web non ha avuto un’infanzia facilissima, tanto che a 14 anni i genitori decidono di trasferirsi, lasciando il futuro cantante nelle mani del fratello maggiore.

Achille: l’avventura a Pechino Express

In questi anni Achille Lauro si avvicina alla musica Rap, grazie anche al fatto che il fratello è all’interno del collettivo rap romano “Quarto Blocco”. Achille scrive canzoni di denuncia e nel 2012 esce il suo primo mixtape “Barabba”. Achille Lauro lanciò il suo primo album due anni dopo, un album di successo ricco di riferimenti alla scena rap e alle sue esperienze: Achille Idol Immortale. Nel 2015 esce “Dio c’è” con un sound hip hop che spazia diversi temi: dalla droga all’emarginazione. I primi album raggiungono il successo sperato e successivamente partecipa a Pechino Express, diventando conosciuto ai più Nel 2019 partecipa al Festival di Sanremo con il suo singolo “Rolls Royce”.

Le due partecipazioni a Sanremo

Tra il 2018 e il 2019 Achille Lauro pubblica l’album “Pour l’amour” e sempre nel 2019 partecipa per la prima volta a Sanremo con il brano Rolls Royce duettando anche con Morgan. Nella stessa edizione del festival emerge anche un altro cantante: Ultimo. Achille Lauro ha cantato durante la prima serata del Festival di Sanremo del 2020 ma non è la sua canzone ad attirare l’attenzione quanto gli outfit scelti dall’artista. Il primo è un abito che vuole essere una rappresentazione dei beni rinunciati da parte di San Francesco. La sua canzone “Me ne Frego” si classifica all’ottavo posto. Il 19 febbraio 2021 esce un nuovo singolo di Achille Lauro dal titolo “Solo Noi”: il brano anticipa un nuovo album di canzoni inedite che vede la luce in primavera. Nell’estate 2021 Achille Lauro insieme a Fedez e Orietta Berti lancia la canzone Mille, diventato disco d’oro in pochissimi giorni.

Achille Lauro: i quadri del cantante

Achille Lauro è uno degli ospiti fissi del Festival di Sanremo 2021 condotto da Amadeus. Propone monologhi, creazioni, “quadri” da lui interpretati. Insieme a lui come conduttrici Matilda De Angelis, Alice Campello, Elodie e il co-conduttore Luca Argentero. Presente anche Giovanna Civitillo, moglie di Amadeus. Achille  è anche uno scrittore e ha pubblicato due libri: il primo uscito il 15 gennaio 2019, un autobiografia dal titolo “Io sono Amleto”. Il 19 maggio 2020 Achille Lauro pubblica il suo secondo libro dal titolo: “16 marzo– L’Ultima Notte” un libro meno autobiografico del primo, orientato al romanzo e alla poesia dove Achille Lauro non manca di guardarsi dentro e conduce il lettore in un viaggio a bordo della macchina Delorelan, la macchina di Ritorno al Futuro.

Domenica Achille Lauro: il testo

Ad oggi Achille ha conquistato 26 dischi di platino e 12 dischi d’oro. Nelle serata delle Cover canterà con Loredana Bertè Sei Bellissima. L’11 febbraio uscirà un repack con sette bonus track dell’album Lauro– Achille Idol Superstar.

Il testo di Domenica è di Achille Lauro, S. Manzari e Davide Petrella, la musica è di M. Ciceroni, M. Cutolo, G. Calculli e S. Manzari.

È come i cani che si annusano, oh no
Oppure i gatti che girano al porto
Negli occhi è rock n’ roll
Sembra ti tocchino
Oh my God
Città peccaminose
Donne pericolose
L’amore è un overdose
150 dosi
Oh sì, sì
Fanculo è Rollin’ Stone
Ah ah ah zucchero e lampone
Mi ingoia come un boa
Lei dice “come osi”
Poi mi spoglia
È come un ladro
No Le tratto bene se no si innamorano ah, ah
Più tardi in camera
Sì poi ti chiamerò

È come fosse Domenica
Baby, è ancora presto, presto
È come fosse domenica
Si domani poi vedrò
Come no

E come fosse Domenica
Domenica
È come fosse domenica
Domenica
Oh no, no

E se li fisso non rispondono
Esco dal bagno con 3 figli e moglie
E mamma guarda come dondolo
Ho un brutto voto dopo il compito
La sposo? la sposo, come no
Le voglio bene ma mi dò per morto
Ah ah ah
Sta vita è un roller coaster,
Romanzo rosa, no piuttosto un porno Oh

È come fosse Domenica,
baby è ancora presto, presto
È come fosse Domenica
Sì, domani poi vedrò
Come no

È come fosse Domenica
Domenica
È come fosse Domenica
Domenica
Oh no no.

Pagina Twitter Achille: https://twitter.com/achilleidol

Commenti