The Old Guard – Recensione

Recensione del nuovo action targato Netflix con protagonisti Chalize Theron,Luca Marinelli, Marwan Kenzari, Matthias Schoenaerts e Kiki Layne.

0
755
The Old Guard

Si può vivere per sempre e allo stesso tempo non tenere più alla propria vita? Per due ore The Old Guard, nuovo film d’azione disponibile su Netflix, si fa questa domanda attraverso le storie dei diversi protagonisti. La pellicola, diretta da Gina Prince-Bythewood, è l’adattamento di una graphic novel ideata da Greg Rucka. Il film si rifà sicuramente al modello di Highlander del 1986, prendendone però le distanze. Si cerca di riportare all’attenzione del pubblico il tema dell’ immortalità all’ interno di un buon racconto condito da fantasy ed action.

The Old Guard: Trama

I protagonisti del nuovo film netflix armati e vestiti di nero

Andromaca, è una guerriera immortale, che guida un gruppo di mercenari formato da Booker, Nicky e Joe, anche loro secolari immortali in grado di guarire da qualsiasi ferita. Vivono nell’ ombra e cercano di rendere la loro esistenza il meno nota possibile. La situazione comincerà a cambiare nel momento in cui una famosa azienda farmaceutica scoprirà il loro segreto cercando di catturarli. Si aggiunge al gruppo anche la giovane Nile, ex marine americano che scopre in maniera inaspettata di possedere poteri di rigenerazione fuori dal comune.

Una fragilità millenaria

The Old Guard è un ottimo action movie,con la giusta percentuale di scene d’azione, ben bilanciate con l’elemento riflessivo che percorre tutta la trama. La chiave per la comprensione del film è personaggio di Andromaca/ Andy. Donna millenaria, con alle spalle sofferenze e dolori che nessuno potrebbe sopportare, è il motore della squadra, ma anche colei che sente di più il peso della sua immortalità. Charlize Theron interpreta brillantemente una donna piena di ferite, guidata da un fortissimo istinto di sopravvivenza, ma sorprendentemente fragile. Nel suo personaggio si condensano tutti i temi che emergono durante la narrazione e che vengono rappresentati dai diversi personaggi. Il tormento di Brooker, l’amore e la gioia di vivere di Joe e Nicky, la rabbia e l’ ingenuità di Nile.

Charlize Theron lotta in una scena del nuovo film netflix The Old Guard

Un meccanismo perfettamente rodato, che rende il film interessante dal punto di vista delle dinamiche di gruppo, ma molto sfocato per quanto riguarda il tema centrale. L’immortalità viene affrontata in maniera fin troppo semplicistica,quasi stereotipata. Tutto ciò porta ad una mancanza di interesse del pubblico per quanto riguardo il’elemento riflessivo del film. Lo spettatore si rifugia,quindi, nell’ ottima regia, nell’azione ben fatta (con eccellenti stunt e scene di combattimento) e nei pochi flashback che cercando di raccontarci il background dei personaggi.

Personaggi diversi ma complementari

Se Chalize Theron, risulta essere la vera stella di The Old Guard, con un personaggio creato apposta per lei, non possiamo dire lo stesso degli altri personaggi. Il Brooker di Matthias Schoenaerts, è un personaggio fin troppo confuso dai suoi sentimenti, che lo spettatore non riesce a capire a pieno. Stesso ragionamento va fatto con uno dei villain (non proprio) della storia interpretato da Chiwetel Ejiofor. Storia diversa riguarda Joe e Nicky i due personaggi interpretati da Marwan Kenzari e dal nostro Luca Marinelli. I due hanno una splendida chimica, il rapporto tra loro non risulta mai forzato e la poca conoscenza che abbiamo sulla loro storia, crea ancora più curiosità.

Marinelli ci da un’ ottima performance, in un film così diverso e così internazionale rispetto agli standard a cui ci aveva abituati. Fa piacere che in Italia stia nascendo una generazione di attori capaci di adeguarsi anche ad un modo di fare cinema come quello di Hollywood. La capacità di essere all’altezza (e forse anche meglio) di personaggi dello star system, rende il cinema italiano una fucina di talenti in continuo miglioramento e crescita.

The Old Guard: un nuovo Franchise?

Attraverso un terzo atto particolarmente solido e vicende che sembrano non concludersi totalmente, ci sembra di trovarci davanti all’idea di un possibile sequel. L’idea di Netflix sarebbe quella di avviare un nuovo franchise che in qualche modo riesca a migliorare le sorti degli Action movie in salsa streaming. Dopo l’orrendo Bright, Netflix sembra aver trovato la propria cifra per un franchise, non particolarmente originale ma con un buon cast ed idee diverse. Una novità che porterebbe una ventata d’aria fresca per una piattaforma che ha bisogno di rinnovamento.

Dove guardare The Old Guard

The Old Guard è una produzione originale Netflix disponibile sulla piattaforma dal 10 Luglio.

Commenti