The Cured: Recensione, Trama, Cast

Nel 2017 usciva nei Cinema il film The Cured.

0
1726
the cured

Nel 2017 è uscito nei Cinema il film horror The Cured, diretto dal regista David Freyne. 

Molti umani si sono trasformati in creature simili a zombie. Una cura c’è ma gli infettati dovranno essere isolati da tutto e da tutti.

Al Box Office Usa The Cured ha incassato 5,3 mila dollari.

Leggi anche: Il Mai Nato – Recensione del film horror con Gary Oldman

The Cured: Film

The Cured mette in luce poi il cinismo di chi ha raggiunto una posizione di potere in un periodo di terrore ed è disposto a continuare a seminare morte e caos pur di preservare questo potere.

Mascherando il proprio opportunismo con la retorica e l’ideologia.

Altri invece di quel caos sono state vittime, sia che abbiano partecipato alla violenza indiscriminata solo come soldati e ora ci debbano fare i conti, sia naturalmente che l’abbiano subita.

Senan infatti ha un segreto che non può confessare ad Abbie, ma che lo tormenta in flashback di scioccante violenza audiovisiva.

Facendone una figura perennemente tormentata da un lancinante disturbo post-traumatico da stress.

Una condizione la sua tutt’altra che unica, perché ogni persona curata si è macchiata di atrocità non diverse dai crimini di guerra.

The Cured: un Horror psicologico

L’idea di base di The Cured non è nuova per il regista e sceneggiatore irlandese David Freyne, che l’aveva introdotta in un cortometraggio del 2014 intitolato The First Wave (visibile su Youtube).

A una cura per l’apocalisse zombie e alle sue conseguenze psicologiche, aggiunge una connotazione politica chiaramente legata alla storia dell’Irlanda.

Sebbene abbia un valore più universale e possa facilmente essere avvicinata a contesti come quello della Ex-Jugoslavia.

Inoltre il film introduce l’idea che anche tra gli infetti ci fosse una gerarchia e, come nei branchi di lupi, un maschio alfa dominasse sugli altri.

I personaggi possono risultare un po’ sacrificati a tutta questa complessa mitologia e a una trama ricca di eventi, che esplode in un concitato terzo atto.

A farne figure comunque umane ci pensano gli attori, prima fra tutti Ellen Page nei panni di Abbie e anche produttrice del film.

Freyne, al suo primo lungometraggio, ha inoltre potuto contare su Sam Keeley.

Attore con alle spalle esperienze internazionali come Heart of the Sea di Ron Howard, mentre il ruolo del villain è toccato a Tom Vaughan-Lawlor.

The Cured: Trama

Un giorno scoppia una sorta di apocalisse zombie, per via di un virus detto Maze che ha trasformato le persone in folli e veloci cannibali.

La situazione è stata tenuta sotto controllo in varie Nazioni, ma non Irlanda.

Qui l’emergenza è finita solo quando è stata trovata una cura dalla Dottoressa Lyons.

Però non tutti gli infetti vengono guariti e il 25% tra loro si è rivelato resistente alla terapia ed è stato dunque imprigionato.

Tra questi c’è anche una persona cara alla dottoressa, che continua a lavorare per una cura più efficace.

Le persone guarite hanno poi un serissimo problema: ricordano tutto quello che hanno fatto mentre erano impazzite e il loro reintegro nella società incontra forte opposizione.

La giornalista e vedova, Abbie accetta di accogliere in casa sua Senan, appartenente alla terza e ultima ondata di persone curate e che era amico di suo marito.

L’ex “capo-branco” del ragazzo però continua a interferire nella vita di Abbie e Senan.

The Cured: Cast

 Ellen Page

Sam Keeley

Amy De Bhrún

Tom Vaughan-Lawlor

Stuart Graham

Se volete vedere il film sintonizzatevi stasera 29 Luglio 2020 su Rai 4 alle ore 23:00.

Vi lascio al trailer del film, buona visione.

Commenti