Tesori segreti della Capitale: “Roma, un’avventura con apertura straordinaria”

1
258

Alla scoperta dei tesori nascosti di Roma, quelli più segreti, tra vicoli, piazze, chiese, antichi palazzi. Arriva “Roma, un’avventura con apertura straordinaria”, un percorso ideato da I Viaggi di Adriano alla scoperta dei tesori segreti della Capitale.

“Roma, un’avventura con apertura straordinaria”

Da l’associazione I Viaggi di Adriano, nota per aver ideato il format “Visite Guidate Teatralizzate” con Luca Basile. La sua compagnia che ogni fine settimana uniscono la magia della cultura a quella del teatro torna ad ottobre. Una serie di visite speciali dedicate ad alcuni di quei luoghi meravigliosi sparsi in giro per la città di Roma, spesso non accessibili e fuori dagli itinerari turistici. Parte così l’iniziativa “Roma, un’avventura con apertura straordinaria” che prende il via il 9 ottobre, alle 17.30, presso il Mausoleo di Augusto, il più grande sepolcro circolare del mondo che torna fruibile al pubblico dopo 14 anni di restauro. Nel pomeriggio la visita presso la Chiesa e cripta di Santa Maria Orazione e Morte, situata in via Giulia. Collocata sopra un cimitero dove un tempo veniva adoperata per dar sepoltura cristiana ai sconosciuti. Oppure in orari notturni presso la chiesa San Luigi de’ Francesi.

Un’avventura straordinaria anche per i più piccoli

Nella stessa giornata tanti altri appuntamenti prenotabili. Per i più piccini ecco l’opportunità di trasformarsi in esploratori in cerca di tesori. Per la visita “Egizi a Roma”, ci si potrà improvvisare anche piccoli scrittori. Grazie alla collaborazione con “Le Nuove Mamme.it” si potrà raccontare l’esperienza vissuta insieme alla propria famiglia.

Visite guidate teatralizzate: “Beatrice Cenci storia e luoghi”

Roma, un’avventura straordinaria immersi nella storia

Domenica 10 ottobre si inizia al mattino con l’archeotrekking al Parco degli Acquedotti. Con la compagnia di un archeologo saranno attraversate antiche rovine e paesaggi immersi nella natura. Gli appassionati di storia potranno accedere alle 15.30 presso La Casa dei Cavalieri di Rodi, l’affascinante dimora con il suo Salone d’onore, la Cappella Paolina e la Loggia con affaccio sui Fori Imperiali, oppure preferire la Chiesa di Santa Maria in Campo Marzio, che custodisce antiche cappelle. Con un permesso speciale sarà aperta eccezionalmente anche la visita all’Isola Tiberina con la cripta dei Sacconi Rossi, un viaggio nei sotterranei dove leggende, tradizioni e storia si incontrano.




Commenti