Sean Connery: i film che lo hanno reso leggenda

0
1456
Sean Connery: I film
Sean Connery: I film che lo hanno reso leggenda

Sean Connery: i film che lo hanno reso leggenda

Non si può pensare a Sean Connery senza pensare a James Bond. Ma mentre l’ex bagnino, bodybuilder trasformato in attore avrebbe contribuito a trasformare 007 in un personaggio iconico, unico, leggendario del grande schermo, James Bond ha reso Sean Connery immortale.

Connery aveva la particolarità di lavorare con registi che vanno da Alfred Hitchcock e Brian De Palma, di vincere Oscar e BAFTA, di interpretare qualsiasi cosa, dai soldati ai ladri di addestramento ai re, dai film impegnati a film leggeri lasciando sempre la sua impronta.

La sceneggiatura poteva essere leggera, ma la sua presenza scenica, la sua bravura, la sua classe, rendevano quel film un successo.

È diventato un ambasciatore di fatto per il suo paese d’origine, la Scozia, e ha abbracciato il brogue spesso e spesso imitato, indipendentemente da chi ha interpretato.ù

Era un attore versatile e anche una star del cinema, il tipo di attore che poteva infondere nei ruoli un certo tipo di persona irradiante.

Ecco 10 film essenziali di Sean Connery che rendono omaggio alla sua gamma, alla sua presenza sullo schermo e alla sua capacità di far sembrare praticamente qualsiasi parte, grande o piccola, più grande della vita.

Ma lo sono anche altri nove che hanno mostrato quanto fossero divertenti, drammatici, eroici, malvagi, formidabili e imperfetti i suoi personaggi una volta che Sir Sean li ha conosciuti. (Sean Connery: i film)

007 Lincenza di uccidere
007 Licenza di uccidere

Agente 007Licenza di uccidere

Diretto da Terence Young. John Strangways, del servizio segreto britannico di stanza in Giamaica, subisce l’agguato di tre assassini conosciuti come “Three Blind Mice” e viene rapito e ucciso.

Come contromossa l’agente 007 James Bond viene convocato nell’ufficio del suo superiore, M, il quale lo recluta al fine di scoprire i misteri che si nascondono dietro la scomparsa di Strangways e quali siano stati i suoi rapporti con la CIA in un caso di sabotaggio di un lancio missilistico statunitense per mezzo di onde radio.

Costretto quindi a sostituire la sua vecchia Beretta con una potente Walther PPK, Bond parte per la Giamaica: arrivato all’aeroporto di Kingston una ragazza sospetta cerca di fotografarlo e un tassista si offre di accompagnarlo a casa del governatore Pleydell-Smith.

I sospetti di Bond riguardo l’identità dell’autista sono fondati e infatti si tratta di un scagnozzo del misterioso dottor Julius No che, in seguito allo scontro con l’agente, si suicida con del cianuro contenuto nelle sigarette.

Zardoz
Zardoz

Zardoz (1974) (Sean Connery: i film)

Diretto da John Boorman. Girato e prodotto con le limitate risorse di un milione di dollari, Zardoz è costruito secondo un complesso schema narrativo che ha fatto sì che il film, grazie a una miscela di fantascienza. Nell’anno 2293 la civiltà è gravemente regredita su tutto il pianeta Terra, in balia di orde di Sterminatori che, incitati e armati da una misteriosa divinità chiamata Zardoz, trucidano senza pietà una moltitudine di disgraziati che vivono nel terrore. Tra gli sterminatori, che si muovono a cavallo tra la gente in fuga e indossano maschere a imitazione dell’effigie di Zardoz, si distingue un uomo chiamato Zed.

L'uomo che cvolle farsi re
L’uomo che cvolle farsi re

L’uomo che volle farsi re (1975)

Diretto daJohn Huston. Quattro premi Oscar. Peachy e Daniel sono due ex commilitoni determinati a compiere un’impresa molto particolare: seguire le orme di Alessandro Magno e raggiungere il Kaifiristan, allo scopo di conquistare il territorio abitato da tribù in perenne lotta fra loro. La coppia immagina di detronizzare il sovrano del paese ed arricchirsi col saccheggio ma il piano si rivela essere più di difficile del previsto.

Robin e Marian
Robin e Marian

Robin and Marian (1976)

Diretto daRichard Lester. Robin Hood, abbandonati  i panni di ‘ladro che ruba ai ricchi per dare ai poveri’ è diventato un rispettato guerriero al servizio di Riccardo Cuor di Leone, nelle Crociate. Quando gli viene ordinato di conquistare un castello che potrebbe nascondere un immenso tesoro, egli si rifiuta, poiché nel castello abitano solo un uomo anziano, donne e bambini. Riccardo, furioso, rinnega l’amico e ne ordina l’esecuzione, ma prima che questa abbia luogo, il re viene colpito da una freccia lanciata dall’anziano abitante del castello. Il re in punto di morte decide di liberare Robin.

I banditi del Tempo
I banditi del Tempo

I banditi del tempo (1981)

Diretto daTerry Gilliam. Kevin è un vivace ragazzino di 11 anni appassionato di storia, specialmente dell’Antica Grecia, ignorato dai genitori, che preferiscono competere coi vicini nel possesso degli ultimi modelli di elettrodomestici sul mercato.

Una notte, Kevin sogna un cavaliere a cavallo che irrompe nella sua cameretta dall’armadio e parte a galoppo in una foresta. Si risveglia e nota sulla sua bacheca una fotografia del cavaliere e il paesaggio che ha sognato.

La notte seguente resta sveglio davanti all’armadio con una macchina fotografica e dopo una lunga attesa, dall’armadio fuoriescono sei nani che gli saltano addosso chiedendogli come uscire dalla stanza. (Sean Connery: i film)

Cinque giorni una estate
Cinque giorni una estate

Cinque giorni una estate (1982)

Diretto daFred Zinnemann. 1932. Douglas, un cinquantenne e aitante medico scozzese, e Kate, una dinamica fanciulla, raggiungono una baita solitaria circondata dalle maestose montagne dell’Engadina, ideale campo base alpinistico. L’obiettivo della coppia, i cui componenti si dichiarano marito e moglie, è quello di compiere una vacanza ricca di escursioni e scalate alpinistiche. Li accompagnerà una guida locale, il giovane maestro di scuola Johann, che ben presto subisce il fascino di lei, conquistandone la fiducia fino a farsi rivelare che la vacanza è in realtà una fuga extraconiugale: Douglas è, infatti, sposato da anni, mentre Kate è sua nipote. (Sean Connery: i film)

Gli Intoccabili
Gli Intoccabili

Gli intoccabili ((1987)

Diretto daBrian De Palma. Connery ha vinto un meritato Oscar per il suo ruolo di Jimmy Malone, il poliziotto duro e armato che istruisce Eliot Ness nell’arte di combattere i gangster proibizionisti. Nelle mani di molti attori, questo potrebbe essere stato semplicemente un buon ruolo di mentore; dato a Connery, tuttavia, quest’uomo diventa una forza della natura. E il modo in cui approfondisce i dialoghi chiari e pulp-poetici di David Mamet è un sogno che diventa realtà. Il suo consiglio a Ness di Kevin Costner sulla strada per catturare Capone è extra-quotabile semplicemente per il puro e aggressivo piacere con cui Sir Sean lo offre: “Lui estrae un coltello, tu estrai una pistola. Manda uno dei tuoi all’ospedale, tu mandi il suo all’obitorio. (Sean Connery: i film)

Sean Connery: Indiana Jones
Sean Connery: Indiana Jones

Indiana Jones e l’ultima crociata (1989)

Diretto da Steven Spielberg. Giovane scout, cerca di impedire che la croce d’oro di Coronado cada in mano di alcuni trafficanti di reperti. La strappa dalle mani dei criminali con lo scopo di consegnarla alle autorità affinché possa stare in un museo, e dopo un duro inseguimento, giunge a casa. Il padre è però troppo preso dai suoi appunti per ascoltarlo, e il giovane è costretto a rendere la croce ai trafficanti poiché, come si viene a scoprire, lo sceriffo, sopraggiunto a casa sua, è dalla loro parte, e li riconoscerà quali “legittimi proprietari” del manufatto. Nel 1938, ventisei anni dopo, sulla costa portoghese un ormai adulto Indiana Jones lotta nuovamente per la croce, ma questa volta riesce a recuperarla, portarla al college dove insegna e mostrarla all’amico Marcus Brody.

Caccia a Ottobre Rosso
Caccia a Ottobre Rosso

Caccia a Ottobre Rosso (1990)

Diretto da John McTiernan. La vicenda è ambientata nel 1984 in piena Guerra Fredda, principalmente nell’Oceano Atlantico settentrionale. (Sean Connery: i film)

Il capitano sovietico Marko Ramius, chiamato “Vilnius Nastavnik” , in riferimento alla sua origine lituana e alle sue funzioni di addestratore dei comandanti dei sottomarini sovietici, è al comando di un nuovo tipo di unità navalesovietica, il sottomarino nucleare della classe Typhoon Ottobre Rosso. Esso è dotato di un dispositivo di propulsione magnetoidrodinamica di nuova concezione, chiamato anche Caterpillar, che consente all’unità di muoversi silenziosamente, senza l’ausilio di eliche o altre parti in movimento.

The Rock
The Rock

The Rock (1996) (Sean Connery: i film)

Diretto da Michael Bay. Il generale statunitense Francis X. Hummel, non sopportando una grave ingiustizia nei confronti dei militari e delle loro famiglie, diserta e forma un piccolo esercito di rivoluzionari. L’ingiustizia, che lo porta all’occupazione dell’isola di Alcatraz e al furto di missili contenente gas nervino che minaccia di lanciare suSan Francisco, è la politica del governo nei confronti dei caduti in azione di guerriglia sotto copertura.

Scprendo Forrest
Scprendo Forrest

Scoprendo Forrester (2000)

Diretto da Gus Van Sant. Dopo una nomination all’Oscar per Good Will Hunting, il regista indipendente Gus Van Sant ha affrontato la storia di un romanziere solitario e salingeriano che aiuta un giovane scrittore afroamericano (Rob Brown) a trovare il suo potenziale – e dire che il suo follow-up stesse inseguendo lo stesso tono di benessere sarebbe un eufemismo. Ma questo non toglie nulla al modo in cui Connery sta aggiungendo una serie di strati extra e un po ‘di burbero e grinta tanto necessari all’anziano autore; se ti ricordi questo film per qualcosa, è quasi certamente la star che urla “Sei tu l’uomo adesso, cane!” nella sua brogue ben invecchiata. La star si sarebbe ritirata alcuni anni dopo aver interpretato il ruolo, e anche se ha interpretato qualche altra parte dopo questo, l’irascibile superstar letteraria che si nasconde è davvero il suo canto del cigno. (Sean Connery: i film)


È morto Sean Connery: la leggenda del cinema aveva 90…


Commenti