Scatti di Follia: un film thriller che scade nella mediocrità

Nel 2018 è uscito nei Cinema il film Scatti di Follia.

0
2831
scatti di follia

Nel 2018 è uscito nei Cinema il film Scatti di Follia, diretta da Doug Campbell, un thriller misto a qualche scena erotica.

Sono molti i film diretti da Doug Campbell, come La regina del peccato (2019) e Ossessione senza fine: Il ritorno (2016).

Però si deve riconoscere che i suoi film hanno grossi limiti sia per ciò che concerne il lato narrativo che di messa in scena.

Con Scatti di follia, la storia non cambia e i novanta minuti di visione ripresentano le stesse, grossolane ingenuità, tipiche della maggior parte delle produzioni Lifetime.

Si tratta di un emittente televisiva specializzata nella trasmissione di thriller a basso costo.

Leggi anche: Final Destination 3: il film horror amato dai giovani

Scatti di Follia: Trama

Jennifer è una fotografa di moda che, in seguito a un tragico evento del suo passato, ha sviluppato un’attrazione possessiva nei confronti dei modelli con i quali si trova a lavorare.

Durante uno degli ultimi servizi, ingelosita dalle attenzioni rivolte da un’altra giovane donna al ragazzo che stava immortalando, Jennifer impugna un coltello con fare minaccioso e viene licenziata in tronco.

Un anno dopo Jennifer trova un impiego come insegnante di moda e fotografia al liceo di Palm Vista High.

E qui la sua attenzione viene attratta dal giovane studente David, preso di mira dai bulli per il suo essere “mammone” e per il look da nerd.

Jennifer decide così di trasformare il brutto anatroccolo in un cigno e ben presto David diventa popolare su alcune importanti riviste tematiche.

Questo inizia a destare i sospetti della madre di lui nonché una rivalità con la compagna Caitlyn.

Sarà solo l’inizio di una parabola discendente che coinciderà con una scia di sangue pronta a sconvolgere l’istituto.

Scatti di Follia: Cast

Joshua Hoffman

Linsey Godfrey

T.J. Hoban

Heather Hopkins

Stevie Johnson

Jamie Luner

Scatti di Follia: Film

Troppi sono i difetti del film Scatti di Follia, iniziamo col dire che la storia è banale ed è facile capire anche come finirà, quindo originalità pari a zero.

Non c’è incredulità, o ansia per quello che capiterà ai personaggi, ma sembra un copione visto e rivisto, che alla lunga stanca.

Il fatto che una persona con precedenti di aggressività riesca ad insegnare in una scuola per ragazzi è fuori da ogni logica umana.

Si gioca con gli stereotipi dei ragazzi poveri e brutti che alla fine diventano dei sex simbol, quando invece hanno solamente scoperto il loro valore, sono maturati e non erano brutti nemmeno prima.

Si capiscono i disturbi psicologici di questa insegnante dall’inizio del film, ma non vengono spiegati ne approfonditi, i personaggi non hanno un’anima, insomma tutto troppo banale e superficiale.

Anche le poche scene erotiche non affascinano, anzi disturbano perché non si sente nessun coinvolgimento emotivo.

Resta un film anonimo, che poteva spingere molto di più sull’acceleratore con una trama più fitta e misteriosa, ma ben spiegata.

Se siete curiosi e volete farvi una vostra idea sul film Scatti di Follia sintonizzatevi stasera 10 Luglio 2020 su Rai 2 alle 21:20.

Vi lascio al trailer, buona visione.

Commenti