Rock Revisited Vol. 1: un album di cover

0
338
Rock Revisited

Rock Revisited Vol. 1 è il primo dei due lavori discografici che omaggiano gli eroi del rock. Si tratta di un EP che contiene 5 brani. Attori principali di questo lavoro discografico sono i M.I.L.F. (Make It Long and Fast).

Rock Revisited: chi sono i M.I.L.F.?

I M.I.L.F. (Make It Long and Fast) nascono nel 2010 come un nuovo ed eccitante progetto che include un mix di Hard/Rock, Glam/Metal e Punk. Nel 2012 esordiscono con “Let’s Roll”, un EP che riscuote numerosi complimenti di critica. Nel 2016 firmano il primo contratto discografico con la Buil2Kill Records, dando alla luce “More Than You”, un disco carico di energia e passione. A marzo 2018 rilasciano il singolo “Hottest Dream” e due anni dopo arriva il primo album: “Rolling Thunder”. La band è un mix tutto italiano di passione rock, che spazia con disinvoltura tra i sottogeneri. La tecnica di Zip Faster e Ciccio (chitarra e cori) e la voce di Simone Galli ci portano indietro nel tempo, all’epoca dei club scrausi, dove il rock preparava la sua rivoluzione.

Rock Revisited: le tracce dell’album

La band ha deciso di spaziare, restando sempre fedele al proprio stile ed alla propria idea di rock. La traccia che apre Rock Revisited è Ziggy Stardust di David Bowie. Ziggy non ha bisogno di presentazioni. L’alter ego più famoso della storia del rock racchiude in sé i canoni a cui si sono poi ispirati tutte le successive teste calde affamate di musica spaccatimpani. La cover che i M.I.L.F. propongono è pulita e fedele alla memoria del compianto extraterrestre glitterato. La seconda traccia è Rain, dei Cult. I M.I.L.F. hanno scelto di ricreare quel sound che rende questo brano senza tempo. La band ha saputo riproporre il sapore di una canzone che, come il vino, più invecchia e più sa di buono.

Beatles, Mr. Big e Creedence Clearwater Revival

L’omaggio ai Beatles, nell’ultima traccia, è un atto d’amore che ogni musicista ritiene prima o poi necessario. La While My Guitar Gently Weeps dei M.I.L.F. è un omaggio acustico di grande atmosfera, che chiude un disco di cover tra cui ritroviamo anche brani dei Mr. Big e dei Creedence Clearwater Revival. Giusto per non farci mancare nulla.

Commenti