Raoul Casadei: tutto liscio

Il re del liscio

0
592

Raoul Casadei leader dell’orchestra più famosa d’Italia. Raoul Casadei il re del liscio insieme al suo gruppo ha fatto ballare, incontrare e innamorare generazioni di italiani, Raoul Casadei è nato il 15 agosto 1937. L’Orchestra Casadei venne fondata in realtà nel 1928 da Secondo Casadei zio di Raoul.

Raul prende le redini


Nel 1970 Raoul Casadei prende completamente in mano l’Orchestra, ringiovanendola e inserendo un nuovo modo di concepire la tradizione del liscio. Il suo genere affonda le radici nel valzer, nella mazurka e nella polka senza tuttavia disdegnare le contaminazioni e le espressioni musicali moderne. Saranno proprio le contaminazioni moderne a dare un vigore al liscio completamente nuovo.

Raoul Casadei sbarca a Sanremo

Nel 1974 Raoul Casadei ha partecipato al Festival di Sanremo con la canzone “La canta”, naturalmente tutti associano il suo nome alle melodie immortali come “Ciao mare” e soprattutto “Romagna mia”, scritta dallo zio Secondo nel 1954. Romagna mia è uno di quei brani capaci di diventare una specie di secondo inno nazionale, a dispetto di una Indicazione Geografica di Tipicità.

La sua semplicità conquista le notti estive


Canzoni semplici e orecchiabili ma colme di una solarità e di un’allegria che mettono addosso la gioia di vivere.
Nel 1980 Raoul ha appeso la chitarra al chiodo, decidendo di non partecipare più alle serate live per potersi dedicare del tutto alla parte organizzativa ed artistica. L’Orchestra ha continuato così ad avere successo in tutta Italia, portando avanti un progetto musicale di recupero della tradizione. Pochi sanno che con la sua orchestra vanta numerose collaborazioni con altri artisti di grande livello come: Tito Puente, Gloria Gaynor, Elio e le Storie Tese e i Pitura Freska.

Raoul Casadei lascia il comando al figlio


Nel 2000 Mirko, primogenito di Raoul è entrato stabilmente alla guida dell’Orchestra, rinnovata ulteriormente nell’organico e attualmente composta da dieci musicisti. In oltre 75 anni di carriera artistica, l’Orchestra Casadei ha pubblicato oltre 35 album, con milioni di copie vendute in tutta Europa.

Commenti