Ragazzi perduti: confermato il reboot della Warner Bros

0
286
Ragazzi perduti
Ragazzi perduti

Warner Bros ha confermato il reboot di Ragazzi perduti. Nel cast ci sarà uno degli attori principali di A quiet place.

Il reboot di Ragazzi perduti

Warner Bros ha confermato il reboot di Lost boys e ha scelto come protagonista uno degli attori principali di A quiet place. Secondo quanto riportato da The Hollywood Reporter, a prestare il suo volto nel rifacimento del cult diretto da Joel Schumacher nel 1987 sarà Noah Juper, noto per aver recitato nei due film horror diretti da John Krasinski. Il reboot di Ragazzi perduti prodotto da Warner Bros sarà sceneggiato da Randy McKinnon e diretto da Jonathan Entwistle. Recentemente, McKinnon ha co-sceneggiato Safety per Disney+ e si occuperà di Static Shock per Warner Bros e DC; Entwislte, invece, è noto per aver co-creato e diretto I am not okay with this.

La trama della storia

Il film di Joel Schumacher raccontava la storia di Michael e Sam Emerson, fratelli in viaggio con la madre divorziata per raggiungere il padre a Santa Carla, in California. Al loro arrivo, i due ragazzi scoprono che la spiaggia del luogo è preda di un gruppo di vampiri. In una fumetteria locale, però, Sam incontra i fratelli Frog, che li convincono a diventare cacciatori di vampiri. Lost boys è stato seguito da due sequel: il primo, The tribe, risale al 2008; il secondo, invece, The thirst, risale al 2010. Nel 2020, CW ha ordinato il pilot di una serie basata su Ragazzi perduti che, però, è stata caratterizzata da una lavorazione assai travagliata. Al momento, sembrerebbe che il progetto Warner abbia la priorità su qualsiasi altro.

Commenti