Paradise Beach – Dentro l’incubo | Recensione, cast e trama

Il thriller contro gli squali è fantastico, si rivela un capolavoro minore

0
338
paradise beach dentro l'incubo


In Paradise Beach – Dentro L’incubo, (titolo originale The Shallows) è un film drammatico del 2016 che per 87 minuti ci mostra Blake Lively, in bikini, in lotta con uno squalo.

La trama di Paradise Beach – Dentro L’incubo

Nancy, vivace fotografata, in una foschia dorata, esce dal resort messicano e si sosta su una spiaggia “segreta”. La sua compagna di viaggio è rimasta indietro, avendo bevuto tequila demasiado la sera prima. La spiaggia è fuori dai sentieri battuti, ma Nancy ha un certo numero di foto datate 1991 di sua madre dall’aspetto altrettanto atletico nello stesso punto.

In queste acque c’è qualcosa di più insidioso dei ricordi: uno squalo gigante affamato. Ma prima che la brutta bestia mostri i suoi denti, il registra ci concede ampie riprese di Nancy sin questa baia tranquilla. Quando due simpatici abitanti del posto se ne vanno, llei rimane per prendere qualche altra onda. Dopo l’attacco iniziale, Nancy trascorre la maggior parte del suo tempo a fare strategie su una roccia.

Le stranezze di The Shallows

Complimenti a Collet-Serra e al suo sceneggiatore, Anthony Jaswinski, per aver escogitato un modo per Lively di effettuare una serie di cambi di costume, nonostante l’ostacolo narrativo di non tornare mai a riva. Prima ha la zip con la muta, poi non con la zip, poi ha un braccio strappato come un guerriero amazzonico.

the shallows - Paradise beach dentro l'incubo

Collet-Serra è tornato a lavorare con il direttore della fotografia Flavio Martínez Labiano e non sono in grado di darci una noiosa impostazione. C’è anche un bel po ‘di umorismo, grazie al partner di scena di Lively, un gabbiano ferito, i cui colpi di reazione impassibili ricordano un pennuto Jack Benny.

Dove vedere Paradise Beach – Dentro L’incubo

Il film verrà trasmesso oggi, 30 giugno 2020, in prima serata su Rai4. Potete trovarlo anche sulle seguenti piattaforme di streaming.

Commenti