Oscar 2021, nomination: le conferme e le sorprese

0
832
Oscar 2023:

Abbiamo pubblicato un articolo sulle nomination agli Oscar 2021, è, nonostante sia stato un anno difficile per il mondo del cinema, siamo arrivati a conoscere finalmente le griglie che si contenderanno la sera del 25 aprile, la preziosa statuetta. Come ogni anno ci sono film che hanno fatto incetta alle nomination e scelte che hanno sorpreso, altre che hanno deluso. Chi ha avuto successo? chi è rimasto deluso?

Mank quante nomination ha avuto?

Il film che ha ottenuto più nomination, dieci, è Mank, il film diretto da David Fincher sulla storia dello sceneggiatore Herman J. Mankiewicz, raccontato soprattutto per avere scritto (e firmato insieme a Orson Welles) la sceneggiatura di Quarto Potere. Questa è una sorpresa, perche i premi precedenti avevano snobbato Mank.

Le altre nomination

Dietro Mank ci sono sei film che hanno ottenuto sei nomination: The Father, Judas and the Black Messiah, Minari, Nomadland, Sound of Metal e Il processo ai Chicago 7, tutti candidati per il Miglior film insieme a Una donna promettente, che ha ottenuto cinque nomination.

Oscar 2021 nomination: Netflix

Come si prevedeva la società di produzione che ha ottenuto più candidature è Netflix, con 35 nomination contro le 24 dello scorso anno.

Judas and the Black Messiah

Gli Oscar del 2021 segna la prima volta che un team di produttori di soli neri è stato nominato per il premio per il miglior film. I produttori Shaka King, Ryan Coogler e Charles D. King sono stati premiati per il loro lavoro in “Judas and the Black Messiah”.

Due donne alla regia

Il 2021 è anche il primo anno in cui due donne sono state nominate nella categoria regia. Chloe Zhao è stata nominata per il suo lavoro in "Nomadland" e Emerald Fennell è stata nominata per "Promising Young Woman".

L’attrice nera più nominata di sempre

Viola Davis, che è stata nominata come migliore attrice per “Ma Rainey’s Black Bottom”, è l’attrice nera più nominata di sempre, con quattro nomination, e l’unica donna nera con due nomination come miglior attrice.

Oscar 2021 nomination: Laura Pusini

Laura Pausini e’ candidata agli Oscar per “Io Sì” nella categoria della miglior canzone originale per il film La vita davanti a sè di Edoardo Ponti. Dopo la vittoria ai Golden Globes, altro riconoscimento per Laura Pausini e la sua Io sì (seen), brano del film La vita davanti a sé di Edoardo Ponti con Sophia Loren. “Ancora non ci credo. Poter far parte di un progetto così speciale come The Life Ahead con #EdoardoPonti e #SophiaLoren è stato per me uno dei regali più grandi che la vita potesse farmi. E ora sapere che sono nominata agli Oscar va oltre qualunque desiderio o aspettativa potessi sognare”.

Chadwick Boseman

Chadwick Boseman, l’attore afro-americano prematuramente morto di cancro, ha ottenuto una candidatura postuma agli Oscar per la sua ultima interpretazione. Boseman e’ entrato nella cinquina dei migliori attori per “Ma Rainey’s Black Bottom” e se la dovra’ vedere con Riz Ahmed (“Sound of Metal”, il primo musulmano in corsa per gli Academy Awards), Anthony Hopkins (“The Father”), Gary Oldman (“Mank”) e Steven Yeun (“Minari”).

Oscar 2021 nomination: Notturno

Un’altra sorpresa. Eravamo convinti che “Notturno” di Gianfranco Rosi e’ avesse le carte in regola per la nomination invece è rimasto fuori dalle nomination agli Oscar. Il film di Rosi era entrato nella shortlist dei quindici migliori documentari ma e’ stato escluso dalla cinquina.

Sophia Loren

A Sophia Loren, per la sua straordinaria carriera artistica e per l’impegno filantropico dimostrato anche col recente film “La vita davanti a se'” (Netflix), è stato attribuito il premio speciale “L.A. Italia Legend Award”. Riconoscimento del comitato d’onore del “Los Angeles, Italia – Film, Fashion and Art Festival 2021”. Ma non ha ricevuto la nomination all’Oscar, anche questa è una sorpresa.


Nomination- Oscar: successo per Mank,Nomadland, Laura Pausini e Pinocchio.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here