Olivia Newton-John: addio all’indimenticabile Sandy

0
390
Olivia Newton-John:

Olivia Newton-John è morta all’età di 73 anni. Lo ha annunciato il marito in una nota sottolineando che l’artista è deceduta “serenamente nella suo ranch nel sud della California, circondata da familiari e amici”.

Quale malattia aveva Olivia Newton-John?

L’indimenticabile Sandy di Grease, la biondina timida con il golfino color del cielo sulle spalle e il nastro nei capelli che si trasforma in versione sexy per il suo Danny Zuco in un total black di pelle nera e capigliatura cotonata nel film cult che l’ha resa indimenticabile accanto a John Travolta, è deceduta dopo una lunga battaglia contro il cancro.

Il cancro

Non si conosce la causa della morte di Olivia Newton-John, ma hanno diagnosticato un cancro al seno nel 1992. Successivamente si è ripresa ma il cancro si è ripresentato nel 2013 e aveva metastatizzato alla parte bassa della schiena entro quattro anni.

Olivia Newton-John: la sua carriera

Nata nel Regno Unito, cresciuta in Australia, Newton-John ha iniziato la sua carriera come cantante country, ma è passata rapidamente al pop con il successo della fine del 1973 “Let Me Be There”. È il primo di 15 singoli nella Top 10 degli Stati Uniti, di cui cinque n. 1: “I Honestly Love You”, “Have You Never Been Mellow”, “Please Mr., Please”, “You’re the One That I Want” -(con John Travolta, di Grease), “Magic” (dal film Xanadu del 1980) e il suo più grande successo, “Physical”. Quest’ultimo è stato in cima alla Billboard Hot 100 per 10 settimane ed è stato il singolo più grande del 1981. (Olivia Newton-John)

La forma fisica

Olivia Newton-John ha anche stimolato una mania per la forma fisica, con il suo video musicale con Newton-John, in un vestito che definisce il periodo che includeva un body e una fascia – saltellando tra modelli hardbody e schlubs grosso che cercano solo di smaltire qualche dozzina di chili in più. Guardalo sotto.

Olivia Newton-John: i successi

Olivia Newton-John ha vinto quattro Grammy tra una dozzina di nomination durante la sua carriera: “Let Me Be There” ha vinto la migliore interpretazione country, femminile, nel 1974; “I Honestly Love You” ha vinto il record dell’anno e la migliore performance vocale pop, femminile, l’anno successivo; e “Heart Attack” ha preso il video dell’anno. Ha anche una stella sulla Hollywood Walk of Fame.

Grease-Sandy

È conosciuta in assoluto dai fan del cinema come Sandy in Grease in stile “Sandra Dee”, il successo del 1978 che rimane tra i musical cinematografici di maggior incasso di tutti i tempi. Protagonista al fianco di Travolta nell’adattamento di Broadway, Newton-John ha cantato la ballata del film “Hopelessly Devoted to You” e ha anche duettato con Travolta e la compagnia in “Summer Nights”.

Top 10

Entrambi i singoli sono nella Top 10 degli Stati Uniti. La colonna sonora del film ha trascorso 12 settimane non consecutive al numero 1 della Billboard 200 e vende più di 8 milioni di copie solo negli Stati Uniti. Ha anche generato un successo n. 1 con la title track di Frankie Valli. (Olivia Newton-John)

Commenti