“Ho resistito agli austriaci, che mi farò ammazzar da un bischero di pontassieve” Novello Novelli.

È così con una frase dal suo personaggio Annibale del film ”Benvenuti in casa Gori”.  Novellantonio Novelli, questo è il vero nome, si è spento all’eta di 84 anni a Poggibonsi luogo in cui nacque.

Probabilmente a molti il nome non dirà nulla, ma il suo viso la sua parlata con quell’accento toscano marcato difficilmente si dimentica.
Il web, come sempre in tali occasioni, si mobilita mandando messaggi di cordogliouno dei primi ad aver commentato la morte di novelli è stato Alessandro Benvenuti: “Un pezzo della mia vita che se ne va”, seguita da Carlo Conti: ”Ciao Novello. Amico delle nostre ‘festa in casa’ al Manila e in tanti altri locali toscani”.

Novello Novelli nella parte di Annibale
Novello Novelli nella parte di Annibale

È stato un attore che ha portato la toscanità verace sugli schermi, il suo carattere così burbero ma al tempo stesso ironico e dissacrante. Ha lavorato con i grandi come Pieraccioni, Ceccherini, Benvenuti e molti altri.

Uno delle scene più famose dell’attore Novello Novelli è quella del “crostino” una scena del film “Benvenuti in casa Gori” dove, a tavola, interpreta il classico anziano veterano di guerra, un po’ bistrattato, che cerca di attirare l’attenzione brontolando. Uno specchio di vita familiare durante le feste.

Novelli è stato non solo un attore conosciuto per l’interpretazione dei vari film, ma è stato anche un grande attore ed impresario teatrale. In realtà egli non nasce come attore di teatro ma come ‘semplice’ geometra lasciò la sua occupazione per buttarsi nel mondo dello spettacolo.

Scena del bacino con Francesco Nuti
Scena del bacino con Francesco Nuti

Inizialmente fece da impresario per i fratelli Pippo e Mario Santanastaso (fra i due probabilmente il più conosciuto è Pippo) per poi, agli inizi degli anni ’80, debuttare come attore dopo aver fatto una lunga esperienza in ambito teatrale.

Il primo in cui partecipò fu “Ad ovest di Paperino” film di Alessandro Benvenuti, ma una delle scene che è rimasta impressa nella mente degli spettatori è quella in cui lui, interpretando un carabiniere, cerca di far ragionare Francesco Nuti, e la scena è tragicomica un Novello Novelli che parla ad un Nuti come se fosse un bambino calmandolo e portandolo ‘dalla sua parte’, momento ilare di tutta la situazione è la scena del bacio.

Novello Novelli con la moglie (Ph la Nazione)
Novello Novelli con la moglie (Ph la Nazione)

Ci saranno aggiornamenti in merito alla camera ardente ed i funerali.

[su_youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=YB8WN314lGE ” width=”480″ height=”500″]https://www.youtube.com/watch?v=Mx0xCI1jaUM[/su_youtube]

Commenti