“More Heroes” – Riflettori sul Punk: Rats

0
374
Primo disco dei Rats

“More Heroes” è una rubrica dedicata alla scoperta dei più grandi nomi che hanno fatto la storia del punk, molti dei quali non conosciuti adeguatamente come meriterebbero. Oggi i riflettori sono puntati sui Rats.

Giovinezza punk

I Rats di Spilamberto, Modena, siamo abituati a conoscerli come quel trio rock che dagli inizi degli anni ’90 riscossero un buon successo. Scioltisi nel 1997, si sono riuniti nove anni dopo e tutt’oggi sono in attività. Ciò che molti non conoscono è il percorso iniziale della band, una giovinezza che li vide partecipi dell’ondata punk/new wave dell’inizio degli anni ottanta.

Nati nel 1979 la formazione vede Francesco “Franz” Monti al basso, Graziano “Leo” Leonelli alla batteria, Claudia “Lloyd” Baracchi alla voce e Ulderico “Wilko” Zanni alla chitarra, unico membro originario nella seconda reincarnazione della band.

“C’est Disco” (è molto raro)

Fin dagli inizi, grazie a delle performance live molto energiche il gruppo fa parlare di sé e nel giro di un paio d’anni arrivano a pubblicare il loro primo album per la Italian Records di Oderso Rubini e a cui parteciperà in veste di produttore anche Red Ronnie. “C’est Disco”, lavoro a metà tra il punk e la new wave, non riceve una buona promozione in Italia ma paradossalmente riesce a vendere discretamente nei mercati esteri quali quello inglese, austriaco, tedesco, ecc. Ad oggi è considerato uno degli album più rari nella storia della musica italiana.

Nel 1982 incomprensioni con la l’etichetta discografica fa sì che il secondo lavoro dei Rats, pronto per essere pubblicato, non veda mai la luce. Le ultime tracce con Claudia Lloyd alla voce è un pezzo dal titolo “Tattoo” (in seguito aggiunto alla ristampa su CD del 2014 di “C’est Disco”) contenuto nella compilation “Mission Is Terminated/Nice Tracks” edita dall’etichetta Nice Label. Nello stesso disco la cantante appare in veste solista reinterpretando il brano “Femme Fatale” dei Velvet Underground.

Nel 1984, a causa di alcune incomprensioni, Claudia Lloyd lascia la band. Due anni dopo i restanti membri pubblicano l’EP “L’ultimo Guerriero” per la Hiara Records con Wilko alla voce.

Gli anni del rock

Nel 1987 anche Monti e Leonelli abbandonano. Nello stesso anno arrivano Lorenzo “Lor” Lunati alla batteria e Romano “Romi” Ferretti al basso, ex membro del gruppo punk A.C.T.H.

La formazione più celebre dei Rats: Lorenzo “Lor” Lunati, Ulderico “Wilko” Zanni e Romano “Romi” Ferretti.

Si delinea così la formazione storica dei Rats, ora spostata su una musica puramente rock che sarà la loro fortuna. Da ricordare è la collaborazione con Luciano Ligabue per l’album del 1992 “Indiani Padani” e gli storici concerti in Russia nel 1989 assieme ai Litfiba e i CCCP-Fedeli Alla Linea.

Canzoni consigliate:

Commenti