“More Heroes” – Riflettori sul Punk: Crime

0
259
I Crime di San Francisco

“More Heroes” è una rubrica dedicata alla scoperta dei più grandi nomi che hanno fatto la storia del punk, molti dei quali non conosciuti adeguatamente come meriterebbero. Oggi i riflettori sono puntati sui Crime.

1976, San Francisco

I Crime nascono nel 1976 a San Francisco e rappresentano una delle band più importanti per lo sviluppo della scena punk americana, nonostante una carriera molto breve e dallo scarso successo. La formazione iniziale vedeva alle chitarre e alle voci Gary John “Johnny Strike” Bassett e Marc “Frankie Fix” D’Agostino, Ron “The Ripper” Greco al basso e Richard “Ricky Tractor” Williams alla batteria.

“San Francisco’s First And Only Rock ‘N’ Roll Band”

La prima e unica rock’n’roll band di San Francisco, così amavano definirsi i Crime. Band dall’atteggiamento molto spavaldo, era loro consuetudine esibirsi dal vivo indossando le uniformi della polizia della città in cui suonavano. Tutto ciò, unito alla loro musica dalle sonorità ruvide e selvagge, ne ha determinato la loro carriera che non è mai riuscita a decollare veramente.

Copertina del primo singolo dei Crime. La traccia “Hot Wire My Heart” verrà coverizzata nel 1987 dai Sonic Youth e contenuta nell’album “Sister”

I Crime non hanno mai rilasciato un LP, ma solo 45 giri. L’esordio autoprodotto “Hot Wire My Heart/Baby You’Re So Repulsive” è considerato il primo disco punk pubblicato a San Francisco. Ne seguiranno altri due, caratterizzati da alcuni cambi di formazione: “Frustration/Murdered By Guitar” (1977) con il batterista Lawrence David “Brittley” Black, mentre nel 1980 è la volta di “Maserati/Gangster Funk”, lavoro di stampo new wave.

Nonostante in questo disco suonino Black e Ron The Ripper, essi non facevano più parte della band. Al loro posto troviamo Henry “Hank Rank” Rosenthal alla batteria e Joey “D’Kaye” Swails al basso. Quest’ultimo è stato anche produttore, tecnico del suono e nel 45 giri del 1980 tastierista.

I nuovi Crime, le compilation, la scomparsa dei musicisti

Scioltisi nel 1982, paradossalmente è stato rilasciato più materiale negli anni ’90 e Duemila. Compilation e album contenenti registrazioni live di fine anni ’70 e addirittura materiale completamente inedito. Da segnalare in particolar modo i titoli “San Francisco’s Doomed” (1990) e “Murder By Guitar 1976-1980 (The Complete Studio Recordings)” (2013).

Il 2005 vede i Crime riunirsi benché della vecchia formazione rimangano Strike e Rank. Negli anni precedenti erano scomparsi Tractor (1992), Fix (1996) e Black (2004). Risultato di questa reunion è la pubblicazione del disco “Exalted Masters” (2007) contenente materiale raro e inedito risuonato e un tour in giro per il mondo, mentre due anni dopo è la volta di un singolo split assieme alla band marocchina Gnawa Express.

Nel 2018 Strike muore all’età di 70 anni dopo una lunga lotta contro il cancro.

Curiosità

Nella carriera di Strike si ricorda il progetto synthpunk denominato Vector Command realizzato assieme a D’Kaye. E’ stato inoltre anche scrittore.

Nel 1979 Tractor è stato il primo cantante dei Flipper, band fondamentale per l’evoluzione del noise rock.

Canzoni consigliate:

Commenti