Michael J Fox: la sua carriera di attore potrebbe finire a causa del Parkinson

0
756
Michael J Fox
Michael J Fox

Michael J Fox ha rivelato che la sua carriera di attore potrebbe essere finita a causa della sua diagnosi di Parkinson.

Alla star di Ritorno al futuro, 59 anni, è stato diagnosticato un disturbo degenerativo a lungo termine del sistema nervoso centrale nel 1991. Notizia questa che avrebbe reso pubblica sette anni più tardi, nel 1998. Ciò lo obbligò a ritirarsi quasi del tutto dalle scene dal 2000, ma gli consentì anche di lottare in prima fila per la ricerca sperimentale sulle cellule staminali.

Da allora, ha continuato a recitare con ruoli in Spin City, The Good Wife e Curb Your Enthusiasm.

Michael J Fox

Ma, in una nuova intervista a People, Fox ha detto che “recitare sta diventando più difficile ” poiché ha influenzato così tanto la sua memoria a breve termine che non riesce più a ricordare le sue battute.

“Sono d’accordo con questo”, ha detto Fox a People. “Il mio modo di suonare la chitarra non va bene. Il mio disegno non va più bene, la mia danza non è mai stata buona, e la recitazione lo è.

L’attore ha confermato che scriverà, affermando: “Quindi sto pensando alla scrittura. Fortunatamente, mi piace molto”.

Ha aggiunto che “ha sempre avuto una vera competenza per le linee e la memorizzazione” , ma ha detto che “ha lottato” con i ruoli più pesanti.

Michael J Fox ha interpretato Marty McFly nella trilogia di Ritorno al futuro dal 1985 al 1990.


Elsa Raven l’attrice di Ritorno al futuro e Titanic è scomparsa…


Commenti