Masterchef Italia 10: un’edizione senza pari?

Ecco alcune novità che caratterizzano questa stagione

0
839
Masterchef Italia 10

Fra le tante cose che questo 2020 ci lascia, seppur con tanto amaro in bocca, è l’arte d’arrangiarsi. Durante il lockdown ci siamo cimentati/e in alcune mansioni domestiche. Fra queste, risplende la cucina. Tutti/e ricorderemo la difficoltà di trovare lievito e farina al supermercato e il tempo trascorso con le mani in pasta. Ebbene, quest’inverno Masterchef Italia 10 ci donerà nuove idee per coltivare il/la nostro/a chef interiore.

Quali sono le novità di Masterchef Italia 10?

Come possiamo ben immaginare, anche lo show culinario più famoso al mondo è dovuto andare incontro ad alcune modifiche. In un’epoca di pandemia globale, qualsiasi gesto scontato e spensierato può trasformarsi in una possibile fonte di contagio. Ormai lo sappiamo bene. Ecco perché sono state necessarie alcuni cambiamenti nello svolgimento dello spettacolo. Vediamo quali nello specifico.

Le selezioni

Di solito i provini si svolgono a Milano. Quest’anno i casting di Masterchef Italia 10 si sono svolti online. Anche questo talent show ha usufruito della riscoperta del contatto a distanza. Solo le persone più meritevoli si sono recate nel capoluogo milanese. E anche qui, le restrizioni non sono mancate. Ad esempio, a nessuno è stato concesso di portare ingredienti da casa. Al fine di garantire l’igiene e la sicurezza dei prodotti. I celebri assaggi dei piatti da parte dei giudici non sono banditi. Tuttavia, sono necessarie porzioni separate e non è possibile utilizzare le medesime posate.

Livello di preparazione

Il pubblico di Maserchef Italia 10, come per le edizioni precedenti, aspetta d’assistere ai commenti maligni dei giudici riguardo ai piatti preparati. In realtà, pare che quest’anno le aspettative degli esperti siano state più che soddisfatte. Ci troviamo di fronte a concorrenti decisamente preparati. Il che potrebbe essere attribuito a una pre-selezione dei figuranti. Ad ogni modo, il talent show metterà a dura prova il parere decisionale degli chef.

Masterchef Italia 10: un programma ecosostenibile?

Chi segue questo programma conosce l’impegno dei produttori per quanto riguarda le tematiche ambientali. Gli chef hanno messo al bando gli sprechi alimentari. Tutti i concorrenti sono muniti di doggy bag. Oltre a essere pregati di utilizzare solo gli ingredienti strettamente necessari, senza esagerare con le dosi. Dunque, in questo caso non stiamo parlando di una novità propria di Masterchef Italia 10. Piuttosto, si tratta di una presa di coscienza che continuerà a caratterizzare il talent show. In fondo, anche il mondo dello spettacolo ha il dovere di fare la sua parte per quanto riguarda i problemi dell’umanità e del circostante. Non è chiudendo gli occhi e voltandosi dall’altra parte che salveremo questo mondo già di per sé tanto fragile.

Mai come durante quest’anno abbiamo compreso il significato della parola “vita”. Il 2020 ci lascia con l’amaro in bocca. Tuttavia, con la consapevolezza che l’esistenza su questa Terra non è affatto scontata. L’essere umano è un animale vulnerabile. Può bastare un alito di vento per spazzarlo via. Ecco perché è importante che cominci a rendersi conto della sua forza interiore. Quella stessa capacità in grado di mettere in salvo l’intero globo terrestre. E che, se rinforzata attraverso uno schermo televisivo, non può che echeggiare in maniera più consistente. In modo che, quei gesti compiuti dai/dalle nostri/e idoli/e, diventino abitudini quotidiane atte alla resilienza e alla protezione degli abitanti terrestri. Masterchef Italia 10 non farà che donare il buon esempio a chi lo ammirerà.


Joe Bastianich, almeno la torta di compleanno sarà all’altezza di MasterChef?


Commenti