Mariposa: chiude lo storico negozio di cd milanese

0
387

La crisi economica causata della pandemia sta spingendo tantissime attività a confrontarsi con seri problemi. Tra questi, anche i negozi di dischi stanno combattendo contro una crisi di numeri e di vendite di natura epocale. Crisi che spinge purtroppo a chiusure forzate, che non fanno altro che provocare dispiacere ai compratori di dischi e di vinili.

A tal proposito purtroppo comunichiamo la chiusura del negozio di dischi Mariposa, con sede nei pressi del Duomo di Milano, noto per essere uno dei capisaldi della scena rock e metal del capoluogo lombardo. A comunicarlo è stato lo stesso negozio, che in uno scambio di messaggi social, ha reso nota la triste notizia.

Chiusira forzata di nogozi di cd? Una costante a cui ci dovremo abituare

Secondo Maurizio Scandurra, giornalista e critico musicale, gli effetti della pandemia su un ambito dell’industria musicale, “saranno ben più ampi rispetto a quella di strutture commerciali più complesse in cui cd e vinili sono soltanto uno dei migliaia di prodotti offerti”.

“I piccoli negozi di dischi, rimasti ancora sul fronte a sfidare il digitale sono, infatti – spiega Scandurra – i primi a pagare le conseguenze della drastica riduzione delle vendite di cd e vinili che attualmente supera il 50%. Una riduzione chiamata in causa di recente anche dal ceo della Fimi Enzo Mazza che sta monitorando la situazione del settore nel suo insieme, già di per se penalizzata a causa dello streaming e della musica in rete.

Commenti